Jeep Compass ecco il crossover al Salone di Ginevra

1195 0
1195 0

Jeep Compass al Salone di Ginevra. Esordirà in Europa suo il SUV medio americano, o crossover, la nuovache nella gamma si porrà  tra la Renegade e la Cherokee.

Sappiamo che la Jeep Compass è Suv medio lungo circa 4,40 metri. Dovrebbe arrivare in soltanto nella seconda parte finale del 2017 (in autunno) andando a concorrere con Audi Q3 e Bmw X1. Offrirà ben 70 sistemi di assistenza alla guida in termini di sicurezza e comfort. Fra cui il Lane Sense Departure warning Plus che sorveglia il cambio corsia e può imprimere al volante una lieve sterzata. E il cruise control adattivo che possiede anche la possibilità di rallentare e frenare fino all’arresto. Al top la versione “Trailhawk” per l’off road duro e puro. Dotata di cambio dotato di ridotte con un rapporto di demoltiplicazione 20:1.

Jeep Compass Trailhawk
Jeep Compass Trailhawk

Nelle versione a trazione integrale la Jeep Compass ha il sistema Jeep Active Drive. Che grazie a a una frizione in bagno d’olio gestisce la coppia fra i due assi in base allo slittamento rilevato dalla centralina. Ci sono varie modalità di trazione. Automatico, fango, neve, sabbia e sulla Trailhawk in più la funzione roccia, abbinata alle marce ridotte.

I motori probabilmente saranno il 2.4 a benzina multiair da 180 cavalli, e per l’Europa i 1.6 e 2 litri multi-jet. Cambio automatico a 9 marce, per le  versioni 4×4 e manuale 6 marce sulla 4×2.

Le altre Jeep al Salone di Ginevra
Non solo Jeep Compass, tra i fuoristrada esposti spiccherà la Wrangler Rubicon Recon. Con un’ulteriore protezione sui percorsi più estremi attraverso un aggiornamento dell’assale anteriore e coperture dei differenziali heavy-duty in ghisa. E’ equipaggiata con il sistema di trazione integrale inseribile, con assali anteriori e posteriori Dana 44 dotati di bloccaggio elettronico, ai quali viene inviata potenza attraverso una scatola di rinvio Rock-Trac con rapporto di riduzione “4-Low” di 4:1. È disponibile di serie un rapporto al ponte anteriore e posteriore di 4,10 e differenziali di bloccaggio Tru-Lok. Gli interni della Wrangler Rubicon Recon sono invece caratterizzati dal nero e dal rosso. Il motore è il turbodiesel con cambio automatico a cinque marce da 2,8 litri in grado di erogare 200 CV. E’ disponibile nella colorazione Gobi. E anche Grand Cherokee Night Eagle e la Wrangler Night Eagle, con dettagli e finiture esterne in nero lucido per aggiungere un aspetto più aggressivo.

 

Ecco le versioni speciali Mopar. Al Salone svizzero faranno bella mostra una Jeep Wrangler Rubicon con livrea Chief Blue accessoriata con il pacchetto Mopar OneE, il package di personalizzazione off-road 100% street legal con accessori e kit di rialzo omologati, una Cherokee Overland e una Renegade. Mezzi Speciali.

Tutte le Trailhawk, per i puri del fuoristrada, Prima europea per l’intera gamma Trailhawk, con anche la Compass Trailhawk. Si tratta di modelli 4×4 a “compromessi zero”, duri e puri.  Ci saranno anche Renegade Cherokee e Grand Cherokee. Famiglia al completo.

 

Ultima modifica: 7 marzo 2017

In questo articolo