Jaguar XE SV Project 8, aggiornamenti alla super berlina prima del lancio | VIDEO

560 0
560 0

Jaguar XE SV Project 8 è una berlina estrema, nata per la pista. Il tempo ottenuto al Nurburgring, 7 minuti e 21 secondi dimostra le sue doti eccezionali. Si tratta di una versione in edizione limitata (300 esemplari) e il modello che ha girato al Ring aveva il rollbar e altre dotazioni specialistiche. Una differenza importante con altre concorrenti, come ad esempio Giulia Quadrifoglio.

Il video del record al Ring

Altri miglioramenti

XE SV Project 8  è arrivata alle ultime fasi della messa a punto. La produzione partirà nel mese di giugno.  

L’roJohn Edwards, Jaguar Land Rover Special Operations Managing Director, ha dichiarato:“La berlina più prestazionale del mondo continua il suo processo di miglioramento. Il team della divisione Special Vehicle Operations, che sta sviluppando la Jaguar XE SV Project 8, si sta spingendo oltre i confini perché è questo che caratterizza il DNA dei nostri progettisti e dei nostri ingegneri.”

La Project 8 è una vettura quattro porte con prestazioni da vera supercar. La sua velocità massima supera i 320 km/h. Per accelerare da 0 a 100 km/h le occorrono 3,7 secondi.

Con una versione da 600 cavalli del 5.0 V8 sovralimentato, la Project 8 è la più potente auto stradale mai prodotta da Jaguar. I trecento esemplari saranno assemblati a mano presso il Technical Centre della divisione Special Vehicle Operations di Coventry.

David Pook, Vehicle Dynamics Manager della Project 8, racconta i miglioramenti “in corsa”

“Il vantaggio di costruire solamente 300 esemplari, tutti assemblati a mano, è che possiamo continuare a sviluppare l’auto fino all’inizio della produzione, ed è ciò che stiamo facendo. Le sospensioni ora sono più rigide così come i supporti del motore. Le boccole del braccio della sospensione sono state cambiate, mentre i freni sono stati perfezionati per essere ancora più immediati nella risposta. Tutto questo è stato fatto per rendere l’auto sempre più reattiva e guidabile.”

E ancora. I maggiori cambiamenti però riguardano il software. E sono stati apportati per migliorare le prestazioni, la sensazione di guida, la risposta e la raffinatezza. Senza mai fermarci continuiamo a perfezionare la vettura perché non ci sentiamo mai veramente appagati. Sfidiamo noi stessi per cercare di superare i nostri confini. Sicuramente l’auto è più veloce, maneggevole e reattiva di quanto non fosse sei mesi fa. Quindi ne è valsa la pena.”

Jaguar XE SV Project 8

 

 

 

Ultima modifica: 27 aprile 2018

In questo articolo