Jaguar F-Pace restyling, arriva il plug-in ibrido | VIDEO

185 0
185 0

Jaguar F-Pace restyling, il SUV medio inglese si rinnova nella estetica e nella tecnologia. La notizia più riguarda l’avvento della versione plug-in hybrid che arriverà la prossima primavera, mentre le altre versioni arriveranno a novembre.

Più affilati i paraurti e i fari (ispirati alla elettrica I-Pace) bombato il cofano motore.

Leggi anche: Jaguar I-Pace 2021, le informazioni

Rinnovato tutto l’abitacolo, dai dettagli delle bocchette di aria, ai comandi, ma spicca il sistema di infotainment Pivi Pro con display da 11,4 pollici. Anche la strumentazione è su schermo digitale, ma da 12,3 pollici. 

Quattro le modalità di guida Comfort, Eco, Rain-Ice-Snow e Dynamic, e tre in più, EV, Hybrid e Save sulla versione plug-in ibrida.  

Posto che la versione supersportiva SVR non è stata annunciata, i motori, tutti abbinati a trazione integrale e cambio automatico a otto marce, sono i diesel mild hybrid a 48V con motore 2 litri da 163 e 204 cavalli e 3 litri a gasolio da 300 cavalli. I benzina con l’ibrido leggero sono i 3 litri da 340 e 400 cavalli. I diesel classico è il 3 litri da 300 cavalli e il benzina da 2 litri da 200 cavalli.

La novità è Jaguar F-Pace P400e plug-in hybrid che eroga una potenza di sistema di 404 cavalli e 640 Nm di coppia. Accelera in 5,3 secondi da 0 a 100 km/h. Il 2 litri benzina e il motore elettrico sono abbinati a una batteria da 17,1 kWh che permette 53 km di autonomia a zero emissioni. I consumi dichiarati nel ciclo combinato sono di 2,2 litri/100 km e le emissioni sono di 49 g/km di CO2.

Jaguar F-Pace restyling, la galleria fotografica

 

 

Ultima modifica: 15 settembre 2020

In questo articolo