Jaguar F-Pace SVR Edition 1988, serie che celebra il trionfo a Le Mans

246 0
246 0

In casa Jaguar le competizioni fanno parte del DNA del marchio. E l’esclusiva F-PACE SVR Edition 1988 è il primo modello ad edizione limitata del SUV Jaguar ispirato alle competizioni di Le Mans, nato dal genio degli esperti di personalizzazioni della divisione SV Bespoke.

Solo venti per l’Italia

La F-PACE SVR Edition 1988 si ispira, in particolare, al trionfo della Jaguar alla 24 ore di Le Mans, così saranno solo 394 le F-PACE SVR prodotte, una per ogni giro portato a termine dalla Jaguar XJR-9 LM vincitrice alla 24 Ore di Le Mans nel 1988. Venti saranno le unità destinate all’Italia.

Fra le finezze stilistiche di grande fascino, che traggono ispirazione dalla gloriosa tradizione sportiva Jaguar: la carrozzeria in tinta Midnight Amethyst Gloss, cerchi in lega forgiata Champagne Gold Satin da 22 pollici, elementi esterni ed interni Sunset Gold Satin e una speciale grafica personalizzata “One of 394” ideata dalla divisione SV Bespoke.

Le parole di Mark Turner, Jaguar Commercial Director della Special Vehicle Operation

“Fin dalla sua introduzione nel 2019, la Jaguar F-PACE SVR si è affermata come una vettura ad alte prestazioni molto gratificante e di grande carattere. L’abbinamento di queste peculiarità con l’elevato livello di personalizzazione ed esclusività sviluppato dalla SV Bespoke e mai offerto prima sulla F-PACE, rendono la Edition 1988 una proposta per il cliente ancora più accattivante. Con una disponibilità sul mercato rigorosamente limitata, siamo sicuri che presto diventerà la F-PACE SVR più desiderata di sempre.” 

La variante cromatica Midnight Amethyst Gloss per la carrozzeria è la nuova colorazione che sarà offerta esclusivamente ai clienti della Jaguar F-PACE SVR Edition 1988. 

Le parole di Richard Woolley, Jaguar Creative Director della Special Vehicle Operations

“Il design della F-PACE SVR Edition 1988 trae ispirazione dalle leggendarie auto da corsa Jaguar per le gare di endurance. La vernice Midnight Amethyst Gloss appare nera fino al momento in cui la luce del sole non rivela le sue sfumature color ametista, che esaltano il dinamico aspetto esteriore della SVR. Per ottenere questa straordinaria finitura Ultra Metallic Gloss, abbiamo vagliato oltre 40 differenti varianti per arrivare alla definizione della profondità cromatica che desideravamo.”

La Edition 1988 è anche l’unica auto a presentare un Jaguar Leaper e un lettering sul portellone posteriore in colore Sunset Gold Satin. Nelle prese d’aria laterali è stato posizionato un badge con la dicitura Edition 1988 inciso a laser.

Oltre ai componenti del Black Pack previsti di serie e presenti sulla F-PACE SVR Edition 1988, la finitura Gloss Black è stata estesa alle calotte degli specchietti retrovisori, alle pinze dei freni, ai coprimozzi delle ruote e alla lettera R sul badge SVR. 

Infine, per migliorare ulteriormente i raffinati e lussuosi interni della F-PACE SVR, che incorporano finiture in fibra di carbonio a poro aperto, il modello Edition 1988 presenta rivestimenti in pelle semi-anilina color Ebony ed esclusivi inserti Sunset Gold Satin sul cruscotto, nelle razze del volante, sulle levette del cambio e nei sedili anteriori Performance dotati di sistema di raffreddamento e riscaldamento. 

Il Jaguar Leaper e la corona del clacson sul volante mostrano ora una finitura Satin Black, mentre il discreto lettering SV Bespoke ed Edition 1988 sulle soglie d’ingresso illuminate e sul cruscotto completano le migliorie estetiche.

Le parole di Mark Wilkes, Jaguar Director of Vehicle Personalisation

“La Edition 1988 è il frutto della collaborazione tra gli specialisti della divisione SV Bespoke e il team di Jaguar Design, che sono stati ispirati dalle iconiche livree delle sportive Jaguar che hanno conquistato Le Mans. Il risultato è una riuscita combinazione di colori, texture ed elementi che celebrano i nostri successi sportivi e al tempo stesso rendono la F-PACE SVR ancora più accattivante.”

SVR Edition 1988, 550 cavalli

La F-PACE SVR è il modello più performante dell’intera gamma SUV Jaguar. Alimentata esclusivamente dal propulsore Jaguar 5.0 litri V8 sovralimentato da 550 CV, grazie a questa unità, la vettura è in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in 4,0 secondi e di raggiungere una velocità massima di 286 km/h. 

Una completa suite di implementazioni tecniche, progettate e sviluppate dagli esperti della Special Vehicle Operations, assicura alla F-PACE SVR di poter offrire un’esperienza di guida incentrata sulle prestazioni, senza per questo compromettere la fruibilità quotidiana. 

I lussuosi interni con tetto panoramico scorrevole, l’head-up display e le più recenti tecnologie in termini di connettività, tra cui il sistema di ricarica wireless per i dispositivi mobili e l’integrazione di Amazon Alexa, ribadiscono il ruolo di SUV di lusso ad alte prestazioni della F-PACE SVR Edition 1988. 

Il sistema d’infotainment Pivi Pro incorpora ora la funzionalità what3words, che consente di poter impostare le destinazioni di navigazione utilizzando stringe univoche di tre parole che corrispondono a posizioni con un livello di precisione di 3 metri quadrati. Basta ad esempio digitare le tre parole “vittorie, report, miracolo” per essere portati all’entrata principale del Circuit des 24 Heures du Mans.

Presentazione a Le Mans

La Jaguar F-PACE SVR Edition 1988 sarà presentata insieme alla XJR-9 vincitrice a Le Mans nel 1988 nello spazio espositivo Special Vehicle Operations proprio alla 24 Ore di Le Mans, che si terrà dall’8 al 12 giugno. Il debutto su strada avverrà invece al Goodwood Festival of Speed in programma dal 23 al 26 giugno.

La SVR Edition 1988 è il top di gamma del line-up F-PACE, che comprende le versioni S, SE, HSE, R-Dynamic Black, 300 SPORT, 400 SPORT e SVR. Su tutta la gamma sono disponibili propulsori benzina, diesel e plug-in hybrid (a seconda del mercato). Il nuovo modello è ordinabile fin da subito, presso i concessionari Jaguar di tutto il mondo, al prezzo di 141.900 euro per il mercato italiano.

Leggi ora: Jaguar F-Pace 2022, motori 6 cilindri ibridi da 300 e 400 cv e Alexa

Ultima modifica: 6 giugno 2022

In questo articolo