Infiniti lancia Q60, tentazione coupé. Quando il lusso si differenzia

573 0
573 0

Nella sfrenata corsa ai Suv c’è chi ha deciso di distinguersi. Infiniti, il marchio di lusso di Nissan (galassia Renault) ha in gamma crossover con la sigla Qx e berline premium. Ma per solleticare il gusto degli appassionati ha messo sul mercato una tentazione coupé. Si chiama Q60 ed è costruita sul pianale della berlina Q50. Una prova prolungata è l’occasione migliore per cogliere le qualità di un prodotto di alto livello. La bella linea, che raccorda l’abitacolo con una coda corta ed elegante è già un piacere per l’occhio.

Infiniti Q60
Infiniti Q60

Q60 si nota al primo sguardo per la sua estetica aggressiva, per la spiccata personalità, per l’impatto di un frontale che è insieme potente ed elegante. Un’auto che non passa inosservata, anzi ruba l’attenzione lungo la strada per il suo fascino speciale, che ha in sé un’impronta classica verniciata di audacia.

Infiniti Q60
Infiniti Q60 – Interni

Come i migliori coupé, ha due sole porte ma l’accesso alla zona posteriore è agevolato dallo scorrimento elettrico in avanti dei sedili anteriori. L’abitacolo è lussuoso con materiali di qualità e pelli pregiate. Il cruscotto molto lineare e il touch di facile uso per regolare i comandi principali della vettura. La sensazione premium non va a scapito della grinta, perché Q60 ha un carattere forte.

Infiniti Q60
Infiniti Q60 – La silhouette

Q60, motori benzina turbo fino a 405 cavalli

I due motori turbo benzina (2.0 da 211 cv e 3.0 da 405 cv) sono abbinati a un cambio automatico sequenziale a 7 rappporti che governa nel modo migliore anche le più brusche accelerazioni, senza compromettere il comfort. Ma quando il motore sale di giri, il graffio del coupé esce incontenibile e dagli scarichi ariva un rombo suggestivo. Lo sterzo è sempre preciso e puntuale e consente di disegnare le curve con grande facilità.

La trazione è posteriore per i modelli che montano il 2.0 e integrale per il 3.0. Le versioni meglio accessoriate hanno un nutrito kit di ausili alla guida, navigatore con comando vocale e telecamera a 360 gradi. La tentazione Infiniti Q60 costa 46.900 euro. Ma se amate il coupé e le sue emozioni vale la pena di concedersela.

Giuseppe Tassi

Infiniti Q60, coupé sportiva premium
Infiniti Q60, coupé sportiva premium

Ultima modifica: 11 luglio 2018

In questo articolo