Dopo Grenadier, Ineos Automotive prepara un piccolo 4×4 elettrico

475 0
475 0

Ineos Automotive mette in cantiere un piccolo 4×4 elettrico dopo Grenadier. Il Sir Jim Ratcliffe, Amministratore Delegato e Presidente di INEOS Group, ha confermato i piani per lo sviluppo di una seconda linea di modelli. Un passo in avanti importante con numeri potenzialmente più alti.

Sir Jim Ratcliffe
Sir Jim Ratcliffe, Amministratore Delegato e Presidente di INEOS Group

Nella sua prima video intervista da quanto il progetto è iniziato, Sir Ratcliffe con il presentatore Mark Evans durante l’ultimo episodio di “Building the Grenadier”, una serie dedicata a condividere il percorso di sviluppo del Grenadier con gli appassionati di offroad. L’intervista completa è visibile qui.

Il nuovo modello utilizzerà una piattaforma completamente nuova. E più piccola rispetto a quella del Grenadier. Pur mantenendo il suo DNA funzionale e le capacità fuoristradistiche. I tempi di lancio non sono ancora stati definiti.

La seconda linea di modelli sarà prodotta insieme al Grenadier e alla sua versione pick-up nello stabilimento di proprietà sito in Francia, ad Hambach.

Entro col 2022 il Grenadier a idrogeno

Ineos continua a sostenere le celle a combustibile a idrogeno come soluzione di propulsione pulita per le future versioni del Grenadier. Un modello dimostrativo dotato di tecnologia a celle a combustibile è previsto inizi i test su strada e fuoristrada entro la fine del 2022.

Ultima modifica: 31 maggio 2022