Incidenti moto, ecatombe nel primo fine settimana di agosto: 25 morti

184 0
184 0

Incidenti moto, agosto è iniziato in modo drammatico. Riportiamo l’analisi di ASAPS, approfondita e allarmante.

Avevamo appena espresso la nostra “soddisfazione” per il calo dei morti fra i motociclisti nello scorso fine settimana. Secondo l’Osservatorio ASAPS erano stati 7 i morti fra i bikers. Ma avevamo subito detto che il vero aiuto forse era arrivato dal maltempo che aveva insistito su molte regioni specie del nord.

 

Ma la doccia fredda è subito arrivata con il primo fine settimana di agosto. E con relativo bel tempo. Dal 2 al 4 agosto l’Osservatorio ASAPS ha registrato l’assurdo numero di 22 incidenti mortali che hanno causato 25 vittime. Perché in tre schianti sono morti sia il conducente che il passeggero.

 

E la cifra dei decessi potrebbe essere  destinata ad aumentare ancora considerato che alcuni motociclisti versano in condizioni veramente serie. Non ci interessa qui e ora sapere in quali incidenti potevano avere torto o ragione i motociclisti. Ci limitiamo a dire che 25 morti in un solo week end sono assolutamente una cifra assurda e intollerabile. E’ il nuovo triste record di mortalità fra i bikers nei i fine settimana del 2019 ad oggi. Permetteteci di scandalizzarci per un simile assurdo silenzio su questa mattanza che ha gettato nel lutto centinaia di famiglie in questa estate da dimenticare.

L’ASAPS non ci sta e con certosina pazienza continuerà a spiattellare queste cifre che per altro costituiscono anche un danno economico enorme per la produttività di questo Paese e per le stesse case costruttrici di questi motocicli spesso capaci di prestazioni da vera pista. Ma la strada è tutta un’altra cosa, ce lo dicono questi fine settimana. Ah che nessuno osi mettere in discussione queste cifre che magari non corrispondono ai parziali dati forniti dalla varie fonti ufficiali. Qui a seguire c’è l’elenco degli schianti con i nomi e cognomi delle povere vittime, così come riportati da portali e giornali nelle pagine locali o segnalati dai nostri referenti.

 

Giordano Biserni

 

Presidente ASAPS

Ultima modifica: 8 agosto 2019