Incentivi auto 2022, come funzionano. Dal 16 maggio fino a 5.000 euro

993 0
993 0

Incentivi auto 2022, da lunedì 16 maggio saranno operativi con sconti fino a 5.000 euro. Il decreto sarà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, operativo all’istante anche se la piattaforma online sarà operativa solo dal 25 maggio. I contratti quindi saranno validi dal 16 maggio.

Dovrebbero essere una boccata d’aria per un mercato, quello auto, in difficoltà da mesi. Il Centro Studi Promotor valuta impatto quantificabile in 200.000 immatricolazioni in più nel 2022.

Il Governo ha investito per gli incentivi 650 milioni di euro per il 2022, 2023 e 2024, per un totale di 1.950 milioni, quasi due miliardi di euro.

Come sono gli Incentivi auto 2022

Divisi in tre fasce di emissioni, con limiti di spesa. Ecco gli sconti, con e senza rottamazione. E i fondi disponibili.

Emissioni di CO2 0-20 g/km (auto elettriche e ibride plug-in) 21-60 g/km (auto ibride plug-in) 61-135 g/km (auto ibride, benzina, GPL, metano e diesel)
Incentivo senza rottamazione 3.000 euro 2.000 euro
Incentivo con rottamazione fino a Euro 5 5.000 euro 4.000 euro 2.000 euro
Prezzo massimo auto nuova  35.000 euro, escluso IVA, IPT e messa su strada. O 42.700 euro con IVA 45.000 euro. Escluse IVA, IPT e messa su strada. O 54.900 euro con IVA 35.000 euro escluse IVA, IPT e messa su strada. O 42.700 euro con IVA
Fondi disponibili 220 milioni di euro 225 milioni di euro 170 milioni di euro

Ultima modifica: 16 maggio 2022