IHS, il mercato auto globale calerà del 12% nel 2020 causa COVID-19

689 0
689 0

L’economia mondiale è messa alla prova dal Coronavirus. Nell’occhio del ciclone ovviamente c’è anche l’industria auto. Il mercato delle quattro ruote, già in stagnazione, pare atteso da prospettive inquietanti. Ciò  secondo l’analisi della società di ricerche IHS Markit.

Nel suo studio ha ipotizzato che il mercato dell’auto nel 2020 calerà del 12%. Quasi 10 milioni di automobili i meno, come se sparisse il Gruppo Volkswagen o Toyota: una catastrofe, o quasi. IHS ha precisato che le valutazioni sono legate all’andamento generale dell’economia. Che potrebbe variare, e non di poco, da qui a dicembre.

FCA, 27 milioni dal Mise
Jeep Compass PHEV di pre-produzione in assemblaggio nello stabilimento di Melfi

Se fosse confermato un tale calo di vendite globale, sarebbe un crollo superiore alla recessione del 2008-2009. Che ricordiamo, portò al collasso General Motors e Chrysler, con quest’ultima poi agganciata dal compianto Sergio Marchionne in una magistrale operazione per il Gruppo Fiat.

IHS ha focalizzato la sua analisi su questi fattori: domanda, chiusura degli stabilimenti, le misure restrittive di prevenzione. Arrivando a una sistema di 78,8 milioni. Dieci milioni in meno, come dicevamo.

I grandi mercati

Tre le aree focalizzate nell’analisi della sopirà di ricerche.

  • Più in difficoltà parrebbero gli Stati Uniti d’America. Nonostante i provvedimenti della Casa Bianca e della FED è ventilato un potenziale crollo: -15,3% (-2,4 milioni) scendendo a 14,4 milioni di unità. Una prospettiva grave per il mercato più ricco e competitivo.
  • Per la Cina è ipotizzato un calo potenziale a quota –10%, con un ripresa nel secondo semestre, arrivando a 22,4 milioni: -2,3 milioni. In ogni modo tantissime auto in meno.
  • L’Europa il calo stimato è del 13,6% su base annuale, ovvero a 13,6 milioni per un calo di 1,9 milioni. Anche in questo caso c’è da preoccuparsi.

Una debacle comunque generalizzata. IHS auspica l’intervento dei Governi in aiuto alle economie e alle rispettive industrie. Agendo subito, come ha dichiarato anche Mauro Draghi.

Maserati GranTurismo Zeda Linea di Produzione - fabbrica - stabilimento

Leggi anche: Mercato auto Europa -7,2% a Febbraio

Ultima modifica: 26 marzo 2020