Hyundai Tucson XLine, SUV con dotazione speciale

593 0
593 0

Hyundai Tucson XLine è il nuovo top di gamma per il SUV medio coreano. Offre una dotazione ricca con cerchi in lega da 18”, fari anteriori Full LED, navigatore touchscreen da 8” con connettività Apple CarPlay, Android Auto e retrocamera.

Sono di serie anche anche il pulsante d’avviamento “Start Button” con Smart Key e i più recenti e avanzati sistemi di guida assistita Hyundai SmartSense come Frenata Autonoma di Emergenza con Riconoscimento Veicoli e Pedoni, Mantenimento Attivo della Corsia, Riconoscimento dei Limiti di Velocità e Gestione Automatica dei Fari Abbaglianti.

Hyundai Tucson XLine, SUV in versione top di gamma

Leggi anche: Hyundai Tucson, la prova su strada del Diesel mild hybrid

Tra i motori il 1.6 litri GDI da 132 cavalli è abbinato a un cambio manuale a 6 marce e alla trazione anteriore. Il Diesel da 1.6 litri è declinato in due livelli, 115 e 136 cavalli. Ed è disponibile nella versione più potente anche con il cambio a doppia frizione a 7 rapporti (7DCT).

Leggi anche: Tucson XLine – Listino prezzi

I Diesel mild hybrid

Tutte le versioni a gasolio sono dotate del sistema 48V Mild Hybrid. Consentono una riduzione di consumi ed emissioni di CO2 fino all’11% (ciclo NEDC 2.0). Questo grazie al recupero dell’energia in frenata o decelerazione e alla funzione start-stop estesa fino a 30 km/h.

Beneficiano della omologazione ibrida, consentendo l’accesso ad aree a traffico limitato in diverse città. E benefici fiscali come l’agevolazione sulla tassa di circolazione a seconda delle regioni.

Il top di gamma resta l’allestimento N Line, offerto su tutte le motorizzazioni. Offre paraurti e scarichi con design dedicato, cerchi in lega leggera neri da 19″ con pneumatici 245/45 R19 (solo sulle motorizzazioni da 177 e 136 CV), quadro strumenti LCD a colori ad alta definizione da 4,2’’ e sedili misto tessuto-pelle. Completano l’equipaggiamento il caricatore wireless per smartphone, i sensori di parcheggio anteriori e i sedili anteriori riscaldabili.

 

Leggi anche: Hyundai Tucson N Line

Ultima modifica: 18 marzo 2020

In questo articolo