Hyundai i30 Prime Edition, edizione straordinaria e speciale

1052 0
1052 0

Hyundai i30 Prime Edition, versione specialissima per la compatta coreana che la Volkswagen Golf nel mirino.

Si tratta di una versione di lancio che oltre alla già ricca dotazione di serie offre anche il climatizzatore automatico bi-zona, i cerchi in lega da 17” e fari full LED, il navigatore a colori con touchscreen LCD da 8” e Live services (gratuiti per 7 anni), interfaccia Android auto ed Apple CarPlay, retrocamera posteriore e sensori di parcheggio.

La Hyundai i30 Prime Edition in versione 1.6 CRDi da 110 cavalli, il diesel intermedio che sarà più apprezzato sul nostro mercato, è in vendita al prezzo promozionale di 21.900 euro, conun vantaggio cliente di 4.150 euro che, in caso di permuta ed abbinato all’offerta Hyundai Finance, permette l’acquisto  con rate da 259 euro al mese (per 36 mesi).

Con inclusi nella rata anche 3 anni di manutenzione ordinaria e 3 anni d’assicurazione furto e incendio. Che s’aggiungono all’esclusiva garanzia Hyundai di 5 anni a chilometraggio illimitato, con servizio d’aggiornamento mappe “Lifetime Mapcare”. Mappe gratis per il satellitare per tutta la vita dell’auto.

 

Quattro gli allestimenti:  Classic, Comfort, Business e Style. La Hyundai i30 Prime Edition, e tutta la gamma a partire dal modello base offrono di serie numerosi sistemi di assistenza alla guida: la Frenata d’Emergenza Autonoma (AEB) con Allarme di Collisione (FCWS) e riconoscimento veicoli, il sistema di Mantenimento della carreggiata (LKAS), l’oscuramento automatico dei fari abbaglianti e, novità assoluta per la gamma Hyundai, il Driver Attention Alert (DAA) che coglie eventuali segni di stanchezza del guidatore. Parte del pacchetto opzionale “Safety Pack” sono invece il riconoscimento pedoni abbinato alla Frenata d’Emergenza Autonoma (AEB), il Cruise Control adattivo avanzato per la versione con trasmissione 7DCT (ASCC), il rilevatore dell’angolo cieco (BSD), l’avviso di possibili urti posteriori (RCTA) ed il dispositivo di rilevamento dei limiti di velocità (SLIF). Una dotazione senza dubbio speciale

Ultima modifica: 3 marzo 2017

In questo articolo