Hyundai Genesis G70, la berlina premium coreana sta arrivando

3330 0
3330 0

Hyundai Genesis G70, la lunga marcia della berlina premium coreana si sta completando. Le nuove foto dell’auto mostrano il carattere ambizioso del prodotto. La G70 si presenta come un prodotto dinamico, diversa dalle più massicce G80 e G90. E’ una segmento D e punta a concorrenti come l’Audi A4. Arriva in Corea nei prossimi giorni, ma sbarcherà anche sui mercati mondiali. Una sfida cruciale.

Il frontale, il profilo e la silhouette della G70 sono d’impatto. Linee tese, ma non estreme, alla ricerca di una sportività elegante. La berlina non è certo il modello best seller in Italia, ma nel resto del mondo ha un suo fascino. Il design è decisamente nel solco tracciato da Luc Donckerwolke. La Hyundai si propone con una griglia frontale importante. E promette materiali di alta qualità. All’interno tablet da 8″ e cambio automatico. Per stare al passo con la concorrenza …. mittleuropea.

Assistenza alla guida. Di serie l’Active Safety Control. Il pacchetto prevede: Blind Spot Collision Warning, Driver Awareness Warning, Forward Collision-Avoidance Assist, e Highway Driving Assist. Per i clienti più dinamici ci sono le sospensioni a controllo elettrico, il servosterzo ad assistenza variabile, il Torque Vectoring e il il differenziale autobloccante. Per chi invece vuole anche la musica giusta l’Active Sound Design amplifica il sound dei motori,

Hyundai Genesis G70, potenza fino a 370 cv

Saranno dieci i colori esterni e sette gli allestimenti interni. La potenza dei motori arriva fino ai 370 cavalli V6 3.3 biturbo. Lo stesso della GT Kia Stinger. Che sfreccia sino a 270 km/h con un’accelerazione da 0 a 100 in 4″7. Prima nella gamma ci sono  il 2.0 Turbo da 252 e il 2.2 Diesel da 202 cavalli. Le potenze sono in linea con la concorrenza più rinomata.

Ultima modifica: 19 settembre 2017

In questo articolo