Hyperion XP1, supercar a idrogeno da 1.600 km di autonomia 

482 0
482 0

Hyperion XP1 è la supercar elettrica alimentata a idrogeno (fuel cell, pile a combustibile) attesa per il 2022. Un concentrato di tecnologia, vettura estrema realizzata dall’azienda californiana Hyperion Motors, che ha sede nella città di Orange.

Hyperion XP1

Le forme si presentano  vistose, con carrozzeria in fibra di carbonio, pannelli solari, terminali di scarico che emettono solo vapore acqueo deionizzato.  Lo stile è particolare, non a caso il CEO di Hyperion Motors è  Angelo Kafantaris, ex manager della Mattel responsabile della linea Hot Wheels.

Ma soprattutto le caratteristiche di Hyperion XP1 rappresentano una proposta interessante. Le auto elettriche sono quasi esclusivamente alimentate a batterie, ma la formula dell’idrogeno rappresenta una soluzione di maggiore autonomia e ricarica più veloce, a dispetto, va detto, di uno stoccaggio più complesso del carburante.

Hyperion XP1 è stata annunciata capace di una autonomia di oltre 1.000 miglia, ovvero superiore ai 1.600 km. In grado do superare i 354 km/h (220 miglia) e di accelerare da 0 a 96,5 km/h (60 miglia) in meno di 2,2 secondi.

Hyperion XP1, la galleria fotografica

Ultima modifica: 14 agosto 2020

In questo articolo