Honda PCX 125, lo scooter compatto nuovo dentro e fuori

3172 0
3172 0

Honda PCX 125 si rinnova completamente per il 2018. Propone un design interamente aggiornato, fatto di linee decise e combinate con le tradizionali superfici fluide che da sempre caratterizzano questo scooter.

Tutto nuovo anche sotto la carrozzeria, con un telaio tubolare ora di tipo a doppia culla. E nella ciclistica, con ruote ridisegnate e più leggere, pneumatici più larghi e sospensioni posteriori migliorate.

Honda PCX125

Completano l’aggiornamento tecnico il sistema ABS sull’asse anteriore. E il motore eSP (enhanced Smart Power) ora più potente ma anche più efficiente nei consumi. Il vano sottosella è più grande di un litro mentre hanno un nuovo accattivante disegno le luci a LED e la strumentazione a retroilluminazione negativa.

Cuore più efficiente

Il motore monoalbero (SOHC) a 2 valvole da 125 cc, raffreddato a liquido, è la versione più aggiornata del noto progetto Honda eSP (enhanced Smart Power). La potenza massima è stata incrementata di 0,3 kW, fino agli attuali 12,2 CV (9 kW) a 8.500 giri. Con una coppia massima di 11,8 Nm a 5.000 giri.

Per il nuovo PCX125 è disponibile una gamma di accessori dedicati. Ovvero parabrezza, bauletto da 35 litri, manopole riscaldabili, antifurto meccanico a U e telo copriscooter per esterni.

Il nuovo Honda PCX 125 è disponibile in quattro colori

Pearl Splendor Red
Pearl Cool White
Pearl Nightstar Black
Matt Carbonium Gray Metallic

Honda PCX125

Ultima modifica: 6 aprile 2018

In questo articolo