Honda, l’elettrificazione va avanti su tutta la gamma

321 0
321 0

Honda prosegue nel suo piano di elettrificazione, che prevede importanti aggiornamenti entro il 2022. La carica degli elettroni di Honda.

I primi tasselli sono statila citycar Honda e, full electric e Jazz e Jazz Crosstar, entrambe ibride. A seguire arriveranno altri quattro modelli BEV, tra i quali un atteso sport utility. Presenteranno tutti il nuovo logo e:TECHNOLOGY. Il logo del nuovo corso.

Honda e

Leggi anche: Honda Jazz Hybrid, informazioni e prezzo

Non solo automobile, anche soluzioni di ricarica, fondamentali per la diffusione. Honda ha comunicato che sta per lanciare il marchio e:PROGRESS, servizio commerciale di gestione dell’energia. Fondamentale per cercare una diffusione su larga scala.

e:PROGRESS garantirà ai clienti sistemi di ricarica e tariffe mirate. Si proporrà anche come contratto flessibile in Europa pensato per i clienti di veicoli elettrici e permetterà di ottimizzare l’uso di elettricità proveniente da fonti rinnovabili – energia solare, eolica e idroelettrica. Permetterà di ricaricare l’auto nella fascia oraria più economica, tenendo conto della domanda della rete. Altro fattore importante.

Leggi anche: Honda e, prova su strada della citycar elettrica

La Casa giapponese ha scelto una sinergia con Moixa, azienda specializzata nel campo dell’immagazzinamento e della ricarica intelligente, e con Vattenfall, fornitore di energia leader nel Vecchio Continente.

La colonnina dedicata si chiama Power Charger, un’unità domestica in grado di ricaricare Honda e da 0 al 100% della batteria in poco più di 4 ore con un’alimentazione di 32 ampere. Tempi più ragionevoli rispetto alle 18 ore da presa domestica.

Honda e, prova su strada

Arriverà sul mercato quest’estate, in contemporanea con Honda. Mentre il servizio e:PROGRESS sarà completamente attivo entro il 2020, indispensabile per coordinare i servizi.

La app My Honda+

Due novità a bordo per tutte le vetture:  la app My Honda+ e l’Assistente Personale Honda, di serie già sulla nuova Honda e Jazz e Jazz Crosstar.  My Honda+permette di restare connessi all’auto anche da remoto con funzione quali apertura, chiusura, chiave digitale, per condividere l’accesso in modo sicuro fino ad altri cinque utenti.

La spettacolare plancia di Honda e

Nel pacchetto la “Assistenza Stradale Digitale” per contattare direttamente l’assistenza comunicando in modo automatico i dettagli del veicolo condividendone la localizzazione tramite il GPS. Presente anche la funzione di monitoraggio della posizione dell’auto e dei percorsi effettuati.

La citycar Honda e dispone del  sistema di navigazione che include informazioni sulla batteria e sulle stazioni di ricarica in caso di tragitto superiore all’autonomia. La funzione Calendario permette inoltre di impostare gli orari di ricarica su base quotidiana per poter sfruttare le fasce orarie in cui le tariffe energetiche sono più convenienti. Ovviamente si può impostare il climatizzatore a distanza. Altro plus per il comfort.

2020 Honda e

Assistente Personale Honda

L’acronimo è APH. Lo si attiva con “OK Honda” seguito dalla domanda o dal comando richiesti. Valuta i comandi con un livello di complessità elevato e d è grado di comprendere più richieste in un unico comando e offrire risposte specifiche, personalizzate e precise. Anche a domande multiple, fornendo risposte articolate.

Ultima modifica: 16 marzo 2020

In questo articolo