Hertz, itinerari sostenibili in Italia e in Europa

236 0
236 0

La stagione estiva è alle porte e Hertz ha selezionato alcuni itinerari per stimolare la curiosità dei suoi Ospiti e proporre percorsi suggestivi che possono diventare sostenibili se vissuti a bordo di un’auto elettrica.

Per rendere questi viaggi davvero speciali Hertz ha preparato un pacchetto completo con le informazioni relative alle località di maggiore interesse turistico e alle infrastrutture di ricarica e molto altro ancora. 

Massimiliano Archiapatti, AD e Direttore Generale di Hertz Italia ha commentato: “La nostra vocazione per i viaggi si sposa più che mai oggi con il tema della sostenibilità grazie a un grande alleato: l’auto elettrica,  la varietà dei modelli attualmente sul mercato ci consente di offrire ai nostri Ospiti un’ampia scelta di soluzioni di viaggio a seconda delle loro esigenze e delle percorrenze che prevedono per i loro itinerari. Per l’estate 2022, con il supporto di Hertz Europe, abbiamo definito una traccia di possibili percorsi europei studiati per una piacevole esperienza in modalità totalmente elettrica. Abbiamo dunque predisposto non solo le informazioni sulle località da visitare ma abbiamo raccolto anche indicazioni utili a organizzare le soste per la ricarica. La nuova mobilità, infatti richiede un approccio un po’ diverso al modo con cui ci predisponiamo al viaggio.”

“Che non vuol dire rinunciare o limitarsi, semplicemente adottare una impostazione diversa nella preparazione. Oggi l’offerta è piuttosto evoluta ma il mercato non è ancora maturo per varie ragioni, noi sentiamo la responsabilità di fare la nostra parte e contribuire alla diffusione di queste tecnologie a basso impatto ambientale mettendo a disposizione degli Ospiti  alcuni modelli dei diversi brand. Iniziamo con Tesla e Stellantis, con cui abbiamo stretto accordi sia di carattere globale che locale. Questo ci da la possibilità di avere in flotta una varietà di soluzioni che possono soddisfare esigenze diverse.”

A bordo di Tesla Long Range o di Peugeot e-208 o e-2008 gli Ospiti Hertz potranno selezionare uno degli Itinerari di seguito suggeriti. Per i cultori del Made in Italy Hertz Selezione Italia mette a disposizione Fiat 500E, a cui affianca per togliersi qualche sfizio anche le icone vintage Fiat 500 “Spiaggina” Icon-e e Fiat “Carlo” Icon-e by Garage Italia. 

Itinerari in Italia

Emilia Romagna

Questo itinerario non poteva che iniziare e finire a Bologna, capoluogo di una regione che è una vera e propria meta di pellegrinaggio per gli amanti del buon cibo e dei motori. I mercati e la gastronomia della città rappresentano una festa per i sensi e, dopo aver gustato un buon piatto di lasagne, si hanno le energie per salire sulla torre degli Asinelli, da cui ammirare l’intera città.

Parma è una tappa obbligatoria per assaggiare il celebre parmigiano e l’omonimo prosciutto. Ma non c’è solo il cibo, il centro è ricco di palazzi e monumenti storici, oltre al celebre teatro Regio. D’obbligo una sosta a Carpi, dove visitare la storica Piazza dei Martiri, e a Modena con la sua cattedrale del 14esimo secolo. 

  • Dove ricaricare? Ci sono 334 punti di ricarica in questo itinerario.
  • Cosa vedere? La Torre degli Asinelli, Piazza dei Martiri, la Cattedrale di Modena.
  • Dove fermarsi? Bologna – Carpi – Parma – Reggio Emilia – Modena.

Il nord-ovest e i laghi

L’itinerario che proponiamo si estende nell’Italia nordoccidentale, tra la Lombardia e il Piemonte, e non può prescindere dalla visita dei rispettivi capoluoghi: Milano e Torino. Il percorso attraversa anche i laghi che bagnano le due regioni: un’occasione perfetta per concedersi un po’ di relax.

Nella città del Toro sono tanti i monumenti da scoprire attorno alla centralissima Piazza Castello, così come a Milano la visita può partire da Piazza Duomo con la celebre cattedrale e la Galleria Vittorio Emanuele. 

Dal capoluogo lombardo si raggiunge Monza, città nota in tutto il mondo per la Formula 1 che si corre nell’autodromo sito nel suo parco. Ricaricata l’auto, è tempo di ripartire alla volta del Lago di Como, verso la Svizzera. E poi verso il Lago d’Iseo, tra le province di Brescia e Bergamo.

  • Dove ricaricare? Ci sono 596 punti di ricarica in questo itinerario nel nord Italia e verso i laghi lombardi. 
  • Cosa vedere? Piazza Castello, il Duomo di Milano, il Lago di Como
  • Dove fermarsi? Torino – Milano – Monza – Como.

Roma e la Costiera Amalfitana 

Questo percorso inizia nella capitale e consente di respirare la storia ultra-millenaria di Roma, prima di giungere nella pittoresca Costiera di Amalfi passando per Napoli e Pompei.

Da dove partire per un itinerario a Roma? Non sarà il punto più originale, ma il Colosseo è sicuramente il luogo più iconico. E poi guidare un’auto elettrica vicino ad un monumento di quasi 2000 anni è un’esperienza unica. Da qui si possono raggiungere Napoli e la celebre Pompei, che consente di tornare letteralmente indietro nella storia. Anche Salerno merita una visita, in particolare il Castello di Arechi.

  • Dove ricaricare? Ci sono 469 punti di ricarica in questo itinerario tra Roma e la Costiera Amalfitana.  
  • Cosa vedere? Il Colosseo, il Vesuvio, il Castello di Arechi.
  • Dove fermarsi? Roma – Napoli – Pompei – Salerno.

Nel documento di accompagnamento in appendice al comunicato sono riportati anche gli altri itinerari selezionati nel resto d’Europa che meritano sicuramente attenzione.

Tutte le informazioni sugli itinerari sono anche disponibili al seguente link .  

Informazioni sui servizi e le offerte Hertz in Italia sono disponibili su hertz.it.

Ultima modifica: 21 giugno 2022

In questo articolo