Hennessey McLaren 600 LT HPE800, 800 cavalli per la supercar di Woking

357 0
357 0

John Hennessey ha alzato il velo sul progetto McLaren 600 LT HPE800. La Casa texana ha acquistato lo scorso autunno una McLaren 600LT che ora modificherà con una robusta dose di cavalli. Era noto che si stesse lavorando sul modello della supercar di Woking, ma ora c’è anche il nome. HPE800, appunto, e l’indizio chiave è quel numero che farebbe pensare a una potenza di 800 cavalli. La stessa che hanno ottenuto altri modelli dopo un trattamento simile. Ad esempio Cadillac Escalade, Jeep Grand Cherokee SRT8 e Dodge Charger SRT Hellcat.

Sarebbero 200 cavalli in più della versione base della 600LT. Il motore V8 biturbo da 3.8 litri della supercar inglese produce infatti 600 cavalli. Abbastanza da rendere la 600LT la McLaren più potente, scattante e veloce fra le Sport Series di Woking. Lo scatto da 0 a 100 km/h richiede infatti 2,9 secondi, la velocità massima è di 328 km/h.

Hennessey ha diffuso le foto della vettura con un paio di righe di accompagnamento e un finale che suona minaccioso. Il team Hennessey Performance aumenterà ancora di più la potenza del motore. Se venissero confermate le indiscrezioni e la HPE800 avesse 800 cavalli, supererebbe la potenza della McLaren 720S ed eguaglierebbe la Senna.

Ultima modifica: 29 gennaio 2019

In questo articolo