Golf GTI TCR, la sportività si trasferisce dalla pista alla strada

1419 0
1419 0

Volkswagen ha presentato al Wörthersee il prototipo pre-serie Golf GTI TCR. L’arrivo sul mercato è previsto per la fine del 2018. Si tratta della versione stradale della vettura che corre nel campionato turismo TCR.

Il motore turbo 2.0 della nuova Golf GTI TCR eroga 290 cavalli. La coppia massima, pari a 370 Nm, è sempre disponibile in una fascia di regime compresa tra 1.600 e 4.300 giri. La potenza viene trasferita alle ruote anteriori mediante il cambio a doppia frizione a 7 rapporti (DSG) e un differenziale multifrizione a gestione elettronica, entrambi di serie. La velocità massima è di 250 km/h, ma eliminando il limitatore elettronico si arriva a 264 km/h. Per scaricare al meglio la potenza a terra è dotata del differenziale anteriore autobloccante.

Il carattere è spiccatamente sportivo e il look grintoso. Di serie Golf GTI TCR è equipaggiata con cerchi forgiati da 18 pollici Belvedere. In opzione sono disponibili cerchi in lega leggera da 19 pollici, con design inedito. La Golf GTI TCR è dotata di due radiatori dell’acqua anteriori supplementari, come quelli montati anche sulla Golf R. Anche l’impianto di scarico in acciaio inox e i terminali di scarico sono stati adattati in seguito all’incremento della potenza.

Le modalità di guida sono Eco, Normal, Sport e Individual. La Volkswagen ha creato in esclusiva per la Golf GTI TCR il nuovo colore carrozzeria Pure Grey. Questa tinta si va ad aggiungere a Pure White, Rosso Tornado, Deep Black effetto perla e Oryx White effetto madreperla. All’interno, i rivestimenti in microfibra/tessuto sono stati realizzati ad hoc per questa versione.

Ultima modifica: 10 maggio 2018

In questo articolo