In Germania le Audi dialogano con i semafori per aiutare il traffico

422 0
422 0

A Düsseldorf, in Germania, Audi sta sperimentando una nuova tecnologia tramite i suoi più recenti modelli. I veicoli Audi hanno infatti iniziato a interagire con i semafori della città tedesca, attraverso un sistema che permette ai conducenti di prendere sempre il semaforo verde e, di conseguenza, agevolando il procedere del traffico.

Il nuovo sistema tecnologico si chiama Audi Traffic Light Information e si compone di due funzioni principali: Green Light Optimized Speed Advisory (GLOSA) e Time-to-Green.

La prima funzione, GLOSA, è in grado di calcolare la velocità esatta alla quale procedere per riuscire ad avere quasi sempre la luce verde imboccando un incrocio semaforico. Un modo, insomma, per riuscire a prendere la cosiddetta “onda verde”.

GLOSA può in modo autonomo ridurre la velocità del veicolo circa 250 metri prima del semaforo, in modo da permettere all’autista di raggiungere l’incrocio proprio nel momento in cui scatta la luce verde.

Time-to-Green, la seconda funzione, mostra sul cruscotto del veicolo un conto alla rovescia che mostra i secondi rimanenti allo scatto del verde mentre l’auto è ferma al semaforo rosso.

L’idea di Audi è quella di permettere ai propri conducenti di muoversi attraverso la città in modo più efficiente, grazie appunto a questo collegamento fra veicolo e semafori: un esempio virtuoso di tecnologia V2I, Vehicle to Infrastructure. Tale sinergia, secondo Audi, fra auto e strutture cittadine, può aiutare a ridurre il consumo di carburante, che nel caso del test di Düsseldorf si attesta a un risparmio di circa il 15%.

I modelli interessati dalla tecnologia Audi Traffic Light sono tutte le A4, A5, A6, A7, A8, Q3, Q7, Q8 ed e-tron prodotte dalla metà di luglio 2019.

Ultima modifica: 3 febbraio 2020