General Motors, pronto un SUV elettrico nel 2020: 480 km di autonomia

1417 0
1417 0

General Motors metterà su strada un SUV elettrico nel 2020. Un crossover dall’autonomia notevole. Di poco meno di 500 chilometri. La notizia è trapelata al Barclays Global Automotive Conference.

Il modello fa parte di un piano molto più ampio. Il colosso di Detroit intendte arrivare a un volume di produzione di un milione di auto elettriche per il 2026. Nel 2021 sarà realizzata una piattaforma specifica per auto elettriche, dalla quale saranno generati 9 modelli.

Il SUV sarà accompagnato da altri due modelli, sempre nel 2020. Sarà realizzato con componenti in comune con al Chevolet Bolt, l’elettrica compatta già in commercio.

 

General Motors, un SUV elettrico nel 2020

Batterie più efficienti a costo inferiore

Un terzetto molto interessante. Che rispetto alla Bolt sarà più evoluto. Dotato di un’autonomia superiore, di circa 480 km (la Bolt ne ha circa 290 km). Questo grazie a nuove batterie, che saranno facilitate tempo di ricarica più rapido. La diffusione delle batterie potrà essere più ampia grazie al prezzo, che secondo GM in pochi anni calerà del 30%. Di conseguenza anche il costo delle auto elettriche diventerà più popolare.

Ultima modifica: 17 novembre 2017