Francois lancia Fiat elettrica «Sarà la Tesla del popolo»

756 0
756 0

Olivier Francois, ad di Fiat, ha prospettato il futuro del Marchio torinese. Cinque modelli nei prossimi cinque anni: in un’intervista ad Autocar il manager ha raccontato il programma.

Torna l’utilitaria Fiat, ma non chiamatela così

Il primo passo sarà la Segmento B, erede della Punto, fuori produzione dal 2018, ma non conserverà lo storico nome. Nascerà sulla piattaforma CMP, come Peugeot 208 o Opel Corsa; elettrica, ibrida o a benzina. L’attesa dovrebbe terminare nel 2023.

Olivier François, Fiat CEO & Stellantis CM
Olivier Francois

La carica dei crossover

Nei prossimi cinque anni lacceremo una nuova auto per ogni regione (macroaree commerciali, ndr). Ci sarà un grande ritorno delle segmento B e dei crossover, dove oggi abbiamo la 500X: avremo tre modelli di questo tipo”. I nuovi modelli arriveranno tra il 2024 e il 2026. Con ispirazione al concept Fiat Centoventi. Intanto la Panda continuerà a essere prodotta sino al 2026.

Lo scenario prospetta una Fiat votata al segmento A e B, fino a circa 4,3 metri lunghezza. Delle le vetture medie, Segmenti C e dovrebbe occuparsi Citroen.

Arriva infatti l’obiettivo. “Fiat dovrebbe essere la Tesla della gente, l’auto elettrica per tutti. Ogni nuovo modello al debutto avrà una versione al 100% a batterie. Ma è necessario che sul costo delle auto a elettroni scenda. L’obiettivo è di fare Fiat il primo Marchio auto di massa al 100% elettrico”.

Ultima modifica: 5 aprile 2022