Ford: sulla nuova Fiesta ci sarà il sistema salva pedone

1796 0
1796 0

La nuova Ford Fiesta, che sarà lanciata il prossimo anno, sarà dotata del sistema “pedestrian detection” funzionante per 24 ore su 24. Attraverso una telecamera montata sul lunotto anteriore e un sensore radar sul paraurti, il sistema è in grado di rilevare la presenza di pedoni lungo il cammino della vettura.

Qualora ci fosse il pericolo di collisione con un pedone, il sistema avvererà il guidatore sia di giorno sia di notte (quando questo tipo di sistema sembrava avere qualche problema) e attiverà automaticamente i freni della vettura se il pilota non coglierà l’allarme. Il “pedestrian detection system” è stato testato prima con manichini su piste di prova, poi su strade trafficate nei centri cittadini di Parigi e Amsterdam.

Per distinguere il tipo di ostacolo, se umano oppure un albero ad esempio o un’altra vettura, il sistema è fornito di un database di forme umane che gli consentirà di selezionare i pericoli. La telecamera frontale viaggia a 30 frame al secondo e il sistema è quindi in continuo aggiornamento per non perdere alcun istante del movimento della vettura.

Ford assicura che l’angolo di ripresa è abbastanza ampio da individuare i pedoni anche in condizioni di scarsa visibilità e su strade buie grazie ai fari stessi della vettura sebbene non ci sia alcuna telecamera con visore notturno per individuare i corpi attraverso il calore emesso.

Per primo, il sistema verrà lanciato in America: ad agosto sarà disponibile sul pick-up F-150, mentre a novembre sulle Mustang. La nuova Fiesta nel 2018 sarà la prima vettura Ford dotata di questo dispositivo in Europa.

Ultima modifica: 17 marzo 2017