Ford si lancia nel mondo elettrico, Kuga ibrida e il minisuv Puma

2042 0
2042 0

L’Ovale Blu è più che mai elettrizzante e lancia la sua nuova strategia riassunta nello slogan: «Go Electric». Il che significa che anche Ford si farà trovare pronta ai nuovi limiti di Co2 di 95 g/km che entreranno in vigore dal 2021 e che prevedono multe salatissime per chi non li rispetterà.

Un’offensiva di prodotto che comprende 16 nuovi modelli ibridi: mild-hybrid, hybrid e plug-in hybrid. All’evento «Go Further» di Amsterdam, una sorta di salone monomarca sono sfilate davanti ai giornalisti e ai dealers giunti da tutta Europa queste nuove vetture, compresa l’ancora misteriosa Puma, il piccolo crossover mild hybrid che arriverà a fine anno.

Ford Mach 1
Ford, un SUV ispirato a Mustang nel 2020

Ford Kuga ibrida

I pezzi forti della «collezione» sono ovviamente i suv. Non a caso l’anno prossimo debutterà anche un grande suv totalmente elettrico con un design ispirato alla Mustang. Secondo la casa, avrà un’autonomia di 600 km.

Intanto c’è la nuova generazione del crossover medio Kuga. La prima Ford a offrire i tre tipi di ibrido e che, nella versione plug-in, garantisce un’autonomia di 50 km in modalità elettrica, con un motore benzina di 2,5 litri e un’unità elettrica con batteria agli ioni di litio da 14,4 kWh.

Ibrido anche Diesel

Invece la Kuga mild hybrid abbina un motore diesel 2.0 da 150 cv a un generatore-recuperatore di energia alimentato da una batteria da 48 volt.

Kuga, design ispirato a Focus berlina

La nuova Kuga è più lunga del modello precedente di 9 centimetri (4,63 metri) più bassa, più larga e più leggera di 90 kg. Il che le conferisce un aspetto più solido e grintoso.

Nuova Puma, da coupé a crossover

Ad Amsterdam, Ford ha svelato la prima immagine di Puma, il nuovo crossover compatto di ispirazione suv che adotta un’innovativa tecnologia mild hybrid con batterie a ioni di litio da 48 volt. Arriverà alla fine del 2019.

Ford Puma
Ford Puma, anteprima

Non solo. Sono stati rivelati anche i nuovi modelli Fiesta EcoBoost hybrid e Focus EcoBoost hybrid. Dotati della stessa tecnologia mild hybrid per ridurre le emissioni di Co2, ottimizzare l’efficienza nei consumi. E offrire una maggiore brillantezza di guida.

Tourneo elettrificato

Nella stessa sede  sede hanno debuttato in prima mondiale anche l’Explorer. Ovvero  il maxi suv plug-in hybrid da 7 posti, che combina un motore EcoBoost 3.0 V6 con un motore elettrico per un totale di 450 cv. e il pulmino Turneo Custom plug-in hybrid da 8 posti. Entrambi con la possibilità di viaggiare al 100% elettrico per 40-50 chilometri.

Ford Tourneo Custom Mild Hybrid 1
Ford Tourneo Custom Mild Hybrid

Infine Ford ha annunciato che nel 2021 arriverà il nuovo Transit completamente elettrico, destinato al trasporto merci all’interno dei centri urbani. Da non dimenticare, poi, la nuova Mondeo hybrid. Sia 4 porte che wagon, con tecnologia full hybrid self charged. Il che significa che le batterie si ricaricano mentre si va e non necessitano di prese di corrente.

Mondeo ha debuttato anche nell’allestimento sportivo ST-Line. «Da Fiesta a Transit – ha dichiarato Stuart Rowley, presidente di Ford Europa – ogni nuovo veicolo avrà una versione elettrificata»

Cesare Paroli

Ultima modifica: 19 giugno 2019

In questo articolo