Nuova Ford Mustang Shelby GT500, il primo esemplare andrà all’asta

538 0
538 0

A metà gennaio, al Salone di Detroit, verrà finalmente svelata la nuova Ford Mustang Shelby GT500. Un paio di mesi fa la si è già vista, grazie a una foto scattata a un evento privato e finita in rete. Il debutto ufficiale avverrà all’evento del Michigan. Il primo esemplare in assoluto a uscire dalla linea di produzione verrà però messo all’asta.

Proprio come la prima Toyota Supra, anche la nuova Mustang Shelby GT500 finirà sotto il martelletto in Arizona, a Scottsdale, per l’asta di Barrett-Jackson. Anche in questo caso, il ricavato dall’evento del 18 gennaio andrà in beneficenza. I proventi saranno infatti destinati alla Juvenile Diabetes Research Foundation, che si occupa di trovare una cura per il diabete di tipo 1.

La JDRF ha sempre bisogno di più muscoli per aiutare i bambini a combattere il diabete. Per questo doneremo uno dei nostri pesi massimi“, ha detto il presidente Ford per le operazioni globali Joe Hinrichs. “Abbiamo sostenuto la JDRF per molti dei suoi quasi 50 anni di vita. Sappiamo che non è facile trovare una cura. Per questo utilizziamo il nostro modello più iconico per dare una mano ai ricercatori. Vogliamo aiutare milioni di bambini a vivere meglio finché arriverà il giorno in cui si troverà la cura“.

Chi si aggiudicherà la nuova Mustang avrà facoltà di scegliere colore e optional. Per le prime consegne bisognerà però aspettare l’autunno del 2019. Ne varrà comunque la pena. Sotto il cofano della Shelby GT500 ci sarà il V8 sovralimentato da 5.2 litri capace di produrre oltre 700 cavalli.

Ultima modifica: 3 gennaio 2019