Ford Mustang Shelby GT500, il morso del cobra a 700 cavalli

2567 0
2567 0

Ford Mustang Shelby GT500 si candida a essere l’imperatrice del Salone di Detroit. La sportiva del “cobra” alla sua nuova generazione si rivela come la Ford stradale più potente. Brutale come sempre e “vecchia scuola“, spinta da un V8 benzina sovralimentato di 5.2 litri di cilindrata. Niente elettrico, niente ibrido, solo il motore termico. Trazione posteriorealbero di trasmissione in fibra di carbonio.

La belva è tra noi

L’otto cilindri americano arriva a 700 cavalli di potenza. Apoteosi per una muscle car. Accreditata di un’accelerazione a 0 a 60 miglia (quasi 97 km/h) in meno di 3 secondi. Impiega meno di 11 secondi per bruciare il quarto di miglio (0-400 metri) con partenza da ferma.

La divisione Ford Perfomance ci ha messo le mani. Tanta potenza è gestita da un cambio automatico a doppia frizione a sette rapporti. Dotato di diverse diverse modalità. L‘assetto è attivo, come per le macchine da corsa, con un pack aerodinamico in carbonio. Il top per dare tenuta di strada, in rettilineo come in curva e per raffreddare il V8.

Le sospensioni, come dicevamo, sono attive, le note MagneRide dotate di molle ultraleggere. Nuovo anche lo sterzo, mentre le gomme sono su misura: Michelin Pilot Sport Cup 2, realizzate con l’indirizzo di Ford Performance.

C’è un po’ d’Italia su Ford Mustang Shelby GT500 con i freni Brembo e la microfibra Miko per gli interni. Mentre i sedili sono Recaro. Due infine gli allestimenti previsti: Handling Packag e il Carbon Fiber Track Package.

Ultima modifica: 14 gennaio 2019

In questo articolo