Ford, futuro 100% elettrico e connesso in Europa a Valencia la prossima architettura elettrica

301 0
301 0

Ford in Europa ha annunciato un altro passo avanti verso un futuro completamente elettrico, confermando di aver scelto il suo stabilimento di Valencia, in Spagna, come sito per assemblare modelli basati su un’architettura di veicoli elettrici di prossima generazione. In attesa dell’approvazione del prodotto, lo stabilimento di Valencia potrebbe produrre veicoli elettrici e connessi rivoluzionari a partire dalla fine di questo decennio.

Ford sta anche procedendo con una conversione da 2 miliardi di dollari delle sue attività di Colonia, in Germania, per iniziare la produzione di veicoli elettrici per trasporto persone a partire dal 2023. La strategia europea di Ford prevede un’entusiasmante gamma di veicoli elettrici, inclusa una versione a emissioni zero della popolare Ford Puma, estendendo la sua leadership nel segmento commerciale con i veicoli elettrici e i servizi connessi di Ford Pro. Entro il 2026, Ford in Europa prevede di vendere 600.000 veicoli elettrici all’anno.

Jim Farley, Ford CEO
Jim Farley, CEO di Ford

Ci impegniamo a costruire un business dinamico e sostenibile in Europa come parte del nostro piano Ford+ e ciò richiede concentrazione e la possibilità di fare scelte difficili”, ha affermato Jim Farley, presidente e CEO di Ford. “L’industria automobilistica europea è estremamente competitiva e per prosperare e crescere non possiamo mai accontentarci di prodotti che non siano assolutamente eccezionali, di un’esperienza d’eccellenza per il cliente, di un’operatività ultra-snella e di un team motivato e di talento“.

Le vendite di veicoli elettrici in tutto il Continente continuano a crescere rapidamente (2,3 milioni – +65% nel 20211) e il Parlamento Europeo ha votato all’inizio di questo mese per fissare nuovi obiettivi di CO2 per i veicoli leggeri, compreso il requisito che le nuove vendite siano al 100% a emissioni zero entro il 2035.

Stiamo accelerando la nostra trasformazione in Europa, reinventando il modo in cui operiamo e costruendo un futuro in cui veicoli straordinari e un’attenzione incessante sull’esperienza del cliente vanno di pari passo con la protezione del nostro pianeta”, ha affermato Stuart Rowley, Chair di Ford Europa e Responsabile Globale per la trasformazione e la qualità, Ford Motor Company.

Portare a Valencia la nostra nuovissima architettura di veicoli elettrici ci aiuterà a costruire un business redditizio in Europa, a garantire un’occupazione di alto valore e ad aumentare la nostra offerta di veicoli elettrici premium, ad alte prestazioni e completamente connessi in grado di soddisfare la domanda dei nostri clienti europei”.

La decisione annunciata oggi ha fatto seguito alla conclusione di consultazioni approfondite con i team di Valencia, in Spagna, e di Saarlouis, in Germania. Lo stabilimento Ford di Saarlouis continuerà a produrre la Ford Focus, mentre l’azienda sta anche valutando le opzioni per futuri progetti per il sito.

Ford ribadisce il suo impegno nei confronti della Germania

Ford ha anche ribadito oggi il suo impegno nei confronti della Germania come sede del suo business europeo Model e e sede della sua prima produzione europea di veicoli elettrici. Il centro di elettrificazione all’avanguardia di Colonia inizierà la produzione alla fine del 2023.

“Ford sta investendo molto nelle operazioni di produzione di veicoli elettrici in Germania e siamo impegnati nel Paese come quartier generale in Europa”, ha affermato Rowley. “Non vediamo l’ora di portare avanti questo lavoro con i nostri partner in Germania e in tutta la regione. Per garantire un nuovo prodotto in Europa, abbiamo bisogno di design di prodotto vincenti, tecnologia e ingegneria eccezionali, approvvigionamento ottimizzato e un’evoluzione delle nostre operazioni industriali per garantire che siano completamente orientate verso un mondo elettrificato”.

L’architettura di nuova generazione è una componente fondamentale del futuro completamente elettrico di Ford in Europa 

L’architettura di prossima generazione è un passo fondamentale nella trasformazione di Ford in Europa per raggiungere un futuro completamente elettrico e costruire un business fiorente, fornendo un contributo positivo alla società e riducendo le emissioni in linea con l’Accordo di Parigi sul clima.

I piani di Ford per il futuro completamente elettrico in Europa supportano l’obiettivo globale di oltre 2 milioni di produzione annua di veicoli elettrici entro il 2026 e un margine EBIT rettificato dell’azienda del 10% entro il 2026.

Leggi ora: Ford a Goodwood

 

Ultima modifica: 23 giugno 2022