Ford Focus Active, prova su strada del crossover compatto

4561 0
4561 0

Ford Focus Active ambisce a stare una spanna sopra. Di vocazione e di fatto. La versione crossover della compatta entra nella mischia, sul mercato a partire da 24.750 euro. Disponibile sia in versione a cinque porte sia station wagon.

Ford punta, come logico, parecchio sui suoi “ruote alte”, ora divisi equamente in due famiglie, trine. I crossover, di vocazione prettamente stradale e a trazione anteriore, si chiamano Active per Ka, Fiesta e Focus, appunto. I SUV, anche 4×4 e più poderosi sono EcoSport, Kuga e Edge.

Ford Focus Active 10
Ford Focus Active

Focus Active è la punta di lancia dei crossover dell’Ovale Blu, accattivante nelle forme e con la vocazione alla praticità. Assetto rialzato di 30 millimetri, altezza minima da terra di 163 mm, mostra un aspetto più muscolare.

Focus, la prova su strada di QN Motori

Grazie anche ai cerchi specifici da 17”, ai nuovi paraurti, alla griglia trapezoidale nera, alle barre sul tetto, la linea di cintura nera, il doppio scarico, il tetto a contrasto nero, come le calotte dei retrovisori. Un pacchetto che la differenzia, pur mantenendo invariate le dimensioni.

Allestimento Ford Focus Active

Anche l’abitacolo mostra un tessuto specifico, chiamato Active, ca va sans dire, dove campeggia la A azzurra. Ma soprattutto si aggiungono a Normal, Eco e Sport due modalità di guida. Active, che regola la trazione, ESP e ABS sui fondi a bassa aderenza e Trail, che applica lo stesso principio sui fondi sterrati.

Il prezzo di Focus Active parte da 24.750 euro (o con Idea Ford da 289 euro al mese, anticipo zero) per la benzina 1.0 EcoBoost benzina da 125 cavalli. Ma ci sono anche le versioni Diesel 1.5 da 120 e 2.0 da 150 cv. Tutti motori liberi dall’ecotassa. Abbinabili a cambio manuale (125 e 120 cv) e all’automatico a otto marce (tutte).

Scheda Tecnica Ford Focus Active 

Supplemento che costa 2.500 euro, chiamato Co-Pilot, ma che comprende anche gli ADAS che permettono una guida autonoma di livello 2, l’assistenza al parcheggio e i fari a led. Un pacchetto molto interessante.

Ovviamente presente come su tutte le nuove Focus, il FordPass Connect, modem integrato che permette di collegare fino a 10 device con wi-fi e di predisporre con smartphone da distanza alcuni parametri, come riscaldamento o raffreddamento.

Come va su strada

Abbiamo testato Focus Active sulle affascinanti e movimentate strade adiacenti al Lago di Garda, in un percorso misto. Tra salite, discese, curve, controcurve e persino qualche buca. Mantiene l’assetto sano, l’inserimento preciso e la guida molto piacevole di Focus a “ruote basse”.

Una delle più piacevoli della sua classe da portare su strada. L’altezza leggermente superiore comporta un rollio molto contenuto e una percezione (nel nostro primo contatto) di una rigidità aumentata. Convincente e divertente, Focus Active risponde bene col 1.0 tre cilindri benzina e conferma le doti di macinatrice di chilometri con il 1.5 Diesel da 120 cv, di buona elasticità.

Il cambio automatico a otto marce (derivato dal 10 rapporti a convertitore di coppia di Mustang) è fluido, forse un pizzico meno pronto della vettura, ma non certo inadeguato. E soprattutto si porta in dote il pacchetto di sistemi di assistenza che rendono la crossover compatta una vettura davvero completa, oltre che gratificante.

 

Ultima modifica: 25 marzo 2019

In questo articolo