Ford Bronco 4600, bestia da corsa nel deserto

1079 0
1079 0

E’ piaciuto sin da subito Ford Bronco, il fuoristrada duro e puro purtroppo non disponibile in Italia. Per le forme e  la sua configurazione da vera off-road (telaio a longheroni 2 porte e 4 porte mentre la Sport è su base Ford Escape) è una avversaria diretta per Jeep Wrangler.

Il suo nome è  Bronco 4600 la versione nata per correre nel deserto, presentata dopo alcuni concept da competizione, più estremi mostrati nei giorni scorsi. Li potete vedere qui sotto e nella gallery.

Ford Bronco 4400 King of Hammers

Pronta a correre

Bronco 4600 è nato per competere nella Baja 1000 edizione 2022, lo storico rally raid che si svolge in Messico dal 1967 nel deserto della Bassa California, per competere della classe Ultra4. Parteciperà con tre esemplari e piloti specialisti di queste competizioni, quali Vaughn Gittin Jr, Loren Healy, Jason Scherer, Bailey Cole, Brad Lovell e Roger Lovell. Veterani pronti a fare scintille.

Leggi anche: Ford Bronco, il prezzo negli USA parte da 28.500 dollari

le prove cominceranno a fine mese saranno utili anche per valutare componenti, accessori e parti di Ford Performance. Dall’impegno allo spasimo sarà valutata la affidabilità.

Spiccano le sospensioni specifiche per l’off-road ad alte prestazioni con ammortizzatori Fox, freni Wilwood, pneumatici BF Goodrich T/A KM3 da 35”e ruote Method Race con beadlock. Il modello da competizione nasce sulla carrozzeria a due porte con il pacchetto Sasquatch. Il motore è il V6 biturbo EcoBoost da 2,7 litri, abbinato al cambio automatico a 10 marce. Una formula rodata.

Leggi anche: Bronco Raptor, la variante sportiva col V6 da 400 cavalli?

Spiccano i nuovi sedili monoguscio Recaro da gara in fuoristrada, certificati FIA. Presente il rollar, paraurti in acciaio, verricello e ovviamente il telaio è stato rinforzato in molti punti.

Leggi anche: Ford Bronco Hennessey VelociRaptor, V8 e 750 cavalli

Ultima modifica: 5 febbraio 2021

In questo articolo