Fiat Panda Cross eletta crossover dell’anno dalla rivista inglese 4×4

279 0
279 0

Fiat Panda Cross è stata eletta crossover dell’anno dalla rivista inglese 4×4. Poker per il Pandino integrale, per la quarta volta consecutiva sul gradino più alto del podio.

Fiat Panda City Cross e Panda 4X4

Leggi anche: Fiat Panda 2021, gli aggiornamenti

Le parole di Luca Napolitano, capo EMEA di Fiat, Lancia e Abarth

È con grande piacere che riceviamo questo premio a coronamento di un anno memorabile per la nostra Panda. Oltre alla ricorrenza del 40esimo compleanno, il 2020 è stato un anno estremamente ricco: abbiamo lanciato la Panda Hybrid, abbiamo rinnovato totalmente la gamma e raggiunto la miglior quota di mercato della storia”.

Luca Napolitano con Fiat Panda Hybrid
Luca Napolitano con Fiat Panda Hybrid

Nella cerimonia dei 4×4 Awards, Panda Cross ha prevalso su concorrenti importanti. I giudici ne hanno apprezzato la sua capacità off-road, il piacere di guida e le sue motorizzazioni.

Le parole di Alan Kidd, direttore della rivista 4×4

Panda Cross continua a trionfare ai nostri 4×4 Awards, confrontandosi con una concorrenza molto agguerrita, ma dove l’icona di casa Fiat la fa da padrone in termini di capacità off-road, prestazioni su strada e look distintivo. Le persone che vivono in zone di montagna o dove l’inverno è severo, acquistano questo tipo di veicoli perché la guida in fuoristrada è parte del loro stile di vita. Panda, grazie alle sue dimensioni compatte, offre una straordinaria trazione e un’incredibile maneggevolezza. Panda Cross è una perfetta city-car pronta a trasformarsi in un’eroina del fuoristrada in un batter d’occhio”.

4X4 Magazine, perché è autorevole

E’ l’unica rivista inglese dedicata ai veicoli a trazione integrale e ai pick-up, e il suo premio 4×4 dell’anno è un riferimento nel settore da oltre 25 anni. Un gruppo di specialisti di 4×4 valutano l’ampia gamma di veicoli che compongono questa classe, prendendo in considerazione ogni tipo di parametro: dal comfort alla qualità, dalle prestazioni off-road ai costi di acquisto e di manutenzione.

 

Ultima modifica: 11 gennaio 2021