Ferrari SP42, pezzo unico ispirato alla immortale F40

593 0
593 0

Gli anni Ottanta sono amati da tanti e disprezzati da altri per i più disparati motivi. Di certo la Ferrari F40 è una icona di quel decennio: la prima vera hyper car della storia, l’ultima che ha avuto l’ok di Enzo Ferrari.

Prima e dopo di lei l’auto super sportiva è stata concepita in modo diverso. Un punto di rifermento assoluto. Uno dei tanti capolavori di Pininfarina. A nostro avviso, un’auto immortale per il suo stile. E la sua potenza brutale.

F40, una delle Ferrari più famose in assoluto.

La divisione Special Project di Ferrari, secondo The Supercar Blog, starebbe pensando a un pezzo unico, una one-off, ispirata alla F40, dedicata a un collezionista che ne ha fatto richiesta.

Una vettura specialissima, che smuoverà gli animi di molti appassionati, che della F40 ne hanno fatto una icona. 

Ferrari F8 Tributo

Ferrari SP42 dopo la F40: V8 bi-turbo, ieri come oggi

Il motore dovrebbe essere una evoluzione del V8 bi-turbo di 4 litri attuale di Ferrari, che su F8 Tributo arriva a 720 cavalli e 568 Nm di coppia. Sarebbe una citazione, la F40 era spinta da un un V8 bi-turbo di 2.9 litri da 478 cavalli di potenza e 577 Nm di coppia a 4.000 giri.

Leggi anche: Ferrari F8 Tributo, la prova di QN Motori

Essendo una Special Project, seguendo il solco delle SP1 e SP2, avrebbe il nome di progetto in SP42. Si tratta di un rumor, ma sempre emozionante. 

Ultima modifica: 24 agosto 2020

In questo articolo