Ferrari Roma, dal vivo la Formula Uno in abito da sera | VIDEO

1090 0
1090 0

Ferrari Roma è una Formula Uno in abito da sera. L’abbiamo accarezzata e ammirata al Foro Italico, nello stadio dei Marmi. Nel pieno della Città Eterna, la quinta perla dell’anno di Marabello, dopo F8 Stradale, 812 GTS, F8 Spider e SF90 Stradale. 

Ferrari Roma 2019

Ferrari Roma vuole conquistare nuovi ferraristi, essere la Nuova Dolce Vita, ovvero ritagliarsi momenti di estremo piacere, a tuto tondo. Convincere quelli che vogliono una Ferrari, ma “temono” l’auto sportiva.

Offrendo prestazioni e soprattutto lusso, raffinato, elegante, non sfacciato. Una granturismo specialissima, omaggio alla bellezza della Città Eterna negli anni Sessanta, intrecciata con il patrimonio di Ferrari. Di prestazioni certo, quelle non sono in discussione, ma soprattutto di stile.

Così è nata Ferrari Roma. Una 2+2, capace di grandi prestazioni, forte di un rapporto peso/potenza di 2,34 kg/cv (1475 kg/640 cv) che le permette di essere reattiva e pronta. Le consegne partiranno prima dell’estate 2020, il prezzo sarà di poco superiore ai 200.000 euro.

Flavio Manzoni, il direttore del Centro Stile Ferrari di Maranello, la racconta così. “Se mi fossi trovato negli anni Sessanta avrei guidato una GT Ferrari. Una vettura di alte prestazioni, con caratteristiche di comfort e di lusso. Una macchina italiana, come si evince dal termine granturismo. Ferrari Roma non è ancorata al passato: è una Formula Uno in abito da sera. Un’auto pronta per la pista, ma anche per portarti all’opera”.

Manzoni ha aggiunto. “Pura ma sofisticata, è stata disegnata con un unico tratto di matita. Definita da due classiche onde Ferrari: una sull’anteriore e una più corta sul posteriore. Il frontale col classico naso di squalo (nato con la Ferrari 156 F1, 1961-1962). Il posteriore interpresta il concetto di coda tronca. Con i gruppi ottici incastonati come gemme”. 

Sulle fiancate non c’è lo scudetto Ferrari, presente all’anteriore, proprio per non inficiare la purezza delle linee. Speciali anche i colori, come i bianco Italia, il grigio titanio e un bellissimo blu realizzato appositamente.

Anche l’abitacolo è di concezione inedita. “L’interno è stato scolpito da un elemento pieno. Ricavando due bozzoli, uno per il guidatore e uno per il passeggero. Vale anche per i posti posteriori, con i sedili ribaltabili”. L’interfaccia è interamente digitale, con un cluster curvo che permette la migliore visuale. La filosofia è  Occhi sulla strada, mani sul volante”. Altre chicche sono la nuova chiave e la riproposizione sul tunnel dell’iconico cancelletto, il selettore delle Ferrari classiche.

Il V8, dotato di filtro antiparticolato, non perde la sua straordinaria voce. Montato in posizione anteriore centrale e spinto dal nuovo cambio a doppia frizione a otto marce, derivato dalla SF90 Stradale.

Potentissima, 620 cavalli (20 in più di Portofino) e 760 Nm di coppia, che garantisce una guida perfetta. Per i limiti di ogni cliente. Con scocca e telaio  riprogettati e alleggeriti. Tutto per avere il massimo. Dalle cinque le modalità sul manettino: Wet, Comfort, Sport, Race, Esc off allo Side Slip Control 6.0 (novità assoluta su questo tipo di vettura). Viene garantita la massima efficienza. Roma

Mai elettrificata

Ferrari Roma non sarà mai ibrida. La Casa di Maranello non elettrificherà questo modello, ma ha la tecnolgia per farlo su altre vetture.

Ferrari Roma – Scheda tecnica

MOTORE     

Tipo                                                   V8 – 90° turbo

Cilindrata totale                                3855 cc

Alesaggio e corsa                              86,5 mm x 82 mm

Potenza massima                             456 kW (620 CV) a 5750 – 7500 giri/min

Coppia massima                               760 Nm a 3000 ÷ 5750 giri/min

DIMENSIONI E PESI 

Lunghezza                                          4656 mm

Larghezza                                           1974 mm

Altezza                                                           1301 mm

Passo                                                 2670 mm

Peso a secco                                  1472 kg

PRESTAZIONI

Velocità massima                              superiore a 320 km/h

0-100 km/h                                        3,4 secondi

0-200 km/h                                        9,3 secondi

 

Ultima modifica: 15 novembre 2019

In questo articolo