Ferrari lancia la sua seconda auto ibrida

821 0
821 0

La Ferrari muove un nuovo passo verso il futuro e svela la 296 GTB, berlinetta sportiva a 2 posti con motore centrale-posteriore 6 cilindri da 663 cavalli accoppiato a un propulsore elettrico in grado di erogare ulteriori 167 cavalli.

Leggi ora: Ferrari 296 GTB, informazioni foto e video

Un V6 speciale per l’ibrida

È il primo V6 della storia per una vettura stradale del Cavallino Rampante, con un chiaro richiamo alla storica Dino da corsa degli Anni Cinquanta.
Un bolide capace di fermare il cronometro sui 2.9 secondi nello scatto da 0 a 100 km/h, sui 7.3 secondi per arrivare a 200 km/h. L’auto col più elevato rapporto cavalli/cilindrata in circolazione, in grado anche di marciare soltanto a batteria. La prima nata già elettrificata di Maranello. e la seconda seconda ibrida di Maranello dopo SF90 stradale.

Il sistema elettrico garantisce non solo un’elevatissima fruibilità e l’azzeramento della risposta al pedale, ma soprattutto 25 km di autonomia full-electric.

«Il nome della vettura – spiega Enrico Galliera, Chief Marketing and Commercial Officer di Ferrari – combina cilindrata totale (2,992 l) e numero dei cilindri, seguiti dalla sigla GTB (Gran Turismo Berlinetta) propria della migliore tradizione sportiva Ferrari. Si è voluto sottolineare l’importanza epocale che assume per la Casa di Maranello il nuovo motore V6, vero cuore pulsante della 296 GTB e capostipite di una nuova era che affonda le radici nell’esperienza ultrasettantennale di Ferrari nel mondo delle corse».

Ferrari 296 GTB sarà disponibile dal primo quadrimestre del 2022 a un prezzo di partenza di 296mila euro.

Ultima modifica: 25 giugno 2021