Ferrari 812 GTS, 800 cavalli per la spider di serie più potente sul mercato | VIDEO

1289 0
1289 0

Ferrari 812 GTS, 800 cavalli per la spider di serie più potente sul mercato. Dopo mezzo secolo torna una V12 di Maranello in carrozzeria spider. Retaggio di un passato mitico. Come la Ferrari 166 MM del 1948 che nel 1949 vinse la Mille Miglia e la 24 ore di Le Mans, tanto per gradire.

Ferrari 812 Superfast, la prova di QN Motori

L’ultima prima di Ferrari 812 GTS fu la 365 GTS4 del 1969, chiamata anche Daytona Spider in seguito al celeberrimo trionfo targato Ferrari alla 24 Ore di Daytona nel 1967, quando due 330 P4 ufficiali e la 412 P del North America Racing Team si sono allineate davanti a tutti prima di tagliare il traguardo.

Da allora, l’architettura con motore V12 anteriore non era più stata proposta dalla casa di Maranello su una vettura spider di gamma; sono stati invece prodotti quattro modelli in edizione speciale limitata, vale a dire la 550 Barchetta Pininfarina nel 2000, la Superamerica nel 2005, la SA Aperta nel 2010 e, più di recente, la F60 America nel 2014, di cui furono realizzati solamente dieci esemplari, per celebrare i 60 anni di presenza di Ferrari nel mercato statunitense.

V12 e hard top ripiegabile

Ferrari 812 GTS col suo dodici cilindri da 800 cv è la spider di serie più potente sul mercato, nonché la più fruibile grazie all’hard top ripiegabile.

Il tetto rigido si apre 14 secondi a veicolo fermo o in marcia fino a una velocità massima di 45 km/h, riesce a preservare lo spazio a bordo per garantire il massimo confort, mentre il lunotto elettrico (che fa anche da wind-stop) rende la vettura totalmente sfruttabile anche a tetto aperto.

In configurazione coupé può essere lasciato aperto per continuare a godere appieno del rombo unico del V12 aspirato.

 

il V12 eroga la potenza più elevata nel segmento (800 cavalli a 8500 giri). I suoi 718 Nm di coppia garantiscono un’accelerazione impressionante, Le prestazioni sono molto vicine a quelle della berlinetta. Accelerazione da 0 a 100 km/h inferioriea 3 secondi e da 0 a 200 km/h di appena 8,3 secondi. La velocità massima è stata mantenuta invariata a 340 km/h.. La presenza di un limitatore di giri fissato a 8900 giri, inoltre, conferma un carattere unico.

L’80% della coppia massima è disponibile a partire da 3500 giri, a totale vantaggio della guidabilità e della in ripresa.

Al posteriore, la carrozzeria della versione spider della 812 Superfast è stata totalmente rimodellata (tetto, tonneau e vano bagagli). Si è voluto dare nuovo slancio ed equilibrio d’insieme grazie alla presenza di due pinne sotto le quali è alloggiato il meccanismo di movimentazione del tetto; la loro progettazione genera una forte spinta visiva sull’anteriore e conferisce alla vetratura laterale il caratteristico disegno che contraddistingue la versione spider dalla berlinetta. A tetto ripiegato, i pannelli a scomparsa trovano alloggio al di sotto del tonneau.

Da un punto di vista stilistico, il parafango posteriore perde la caratteristica presa d’aria della 812 Superfast; l’assenza di tale condotto viene compensata da una riconfigurazione del diffusore posteriore, che presenta un flap in più.

Per guidarla la meglio sono presenti:

Ferrari Peak Performance (FPP). In fase di sterzata il carico volante fornisce al guidatore l’indicazione che la vettura sta raggiungendo il livello di aderenza limite, aiutandolo a mantenere il controllo della dinamica di guida.

Ferrari Power Oversteering (FPO). Nel caso in cui si avverta una tendenza al sovrasterzo, soprattutto in uscita da una curva, il carico volante invita il pilota all’esecuzione della corretta manovra di riallineamento.

L’assetto elastico della vettura è rimasto invariato rispetto alla versione berlinetta, nonostante l’aumento di peso di 75 kg dovuto all’irrobustimento del telaio, grazie all’ottimizzazione della calibrazione degli ammortizzatori a controllo magnetoreologico. Uno spettacolo.

Ferrari 812 GTS – Scheda tecnica

Motore  

  • Tipo V12 – 65°
  • Cilindrata totale 6496 cm3
  • Alesaggio e corsa 94×78 mm
  • Potenza massima 588 kW (800 cv) a 8.500 giri/min
  • Coppia massima 718 Nm a 7.000 giri/min
  • Potenza specifica 123 cv/litro
  • Regime massimo 8.900 giri/min
  • Rapporto di compressione 13,6:1

Dimensioni e peso

  • Lunghezza 4693 mm
  • Larghezza 1971 mm
  • Altezza 1276 mm
  • Passo 2720 mm
  • Carreggiata anteriore 1672 mm
  • Carreggiata posteriore 1645 mm
  • Peso a secco 1600 kg
  • Distribuzione dei pesi 47% ant – 53% post
  • Capacità vano baule 210 l
  • Capacità serbatoio benzina 92 l

Pneumatici   

  • Anteriori 275/35 ZR 20” 10” J  
  • Posteriori 315/35 ZR 20” 11,5” J

Freni  

  • Anteriori 398x223x38 mm
  • Posteriori 360x233x32 mm

Trasmissione e cambio Cambio F1 dual-clutch a 7 rapporti  

Controlli elettronici EPS, PCV 2.0, E-Diff3, F1-Trac, ABS/EBD prestazionale con Ferrari Pre-Fill, FrS SCM-E,  SSC 5.0

Prestazioni  

  • 0-100 km/h <3,0 sec
  • 0-200 km/h 8,3 sec
  • Velocità massima >340 km/h

Consumi ed emissioni  

  • In fase di omologazione

 

 

Ultima modifica: 12 settembre 2019

In questo articolo