FCA, perdita di un miliardo di euro nel primo semestre 2020

231 0
231 0

Fiat Chrysler Automobiles ha completato il secondo trimestre 2020  con una perdita netta di 1 miliardo di euro. Il Gruppo italo americano ha annunciato che in ogni modo sta contenendo la crisi della pandemia.

Manley avanti col piano Italia «FCA aperta a nuove alleanze» John Elkann
Mike Manley e John Elkann con Alfa Romeo Tonale

Infatti a giugno i risultati sono stati in significativo miglioramento e per la seconda parte dell’anno è prevista “una performance forte“.

Le parole dell’ad Mike Manley

In Nord America, America Latina e Asia i nostri impianti sono già ai livelli pre Covid. In Europa la produzione tornerà ai livelli precedenti alla pandemia in questo trimestre.”

Indicazioni incoraggianti arrivano soprattutto dal Nord America, dove la pausa estiva. Manley aggiunge: “In molti stabilimenti è stata rallentata o cancellata per allineare la produzione a una domanda più elevata delle attese. Il nostro secondo trimestre ha mostrato come Fca abbia saputo contenere l’impatto del Covid-19“. La sfida continua, specie in attesa della fusione con PSA che porterà a Stellantis.

Leggi anche: Jeep Renegade e Compass plug-in hybrid, la prova su strada di QN Motori

Ultima modifica: 1 agosto 2020