FCA senza debiti, Marchionne annuncia il piano

2055 0
2055 0

Sergio Marchionne con la cravatta, evento rarissimo, ha annunciato: “FCA è senza debiti. La situazione finanziaria sarà positiva entro fine mese“. Il giorno più lungo di Fiat Chrysler Automobiles al proving ground di Balocco è iniziato con l’annuncio più atteso. E cruciale. Marchionne aveva promesso la cravatta e sotto il mitico maglioncino ha rivelato la mise, che aveva promesso in caso di buone notizie.

FCA senza debiti, Marchionne annuncia il piano - cravatta
FCA senza debiti, Marchionne annuncia il piano – Spunta la cravatta

Fiat Chrysler Automobiles aumenta la sinergia con Waymo (Google) per la guida autonoma

Il Capital market day del Gruppo è stato aperto nel modo migliore. Il gol annunciato era questo. Marchionne ha ribadito “Uscire dall’ombra del debito significa un nuovo paradigma nel modo in cui la nostra azienda viene percepita. Si tratta di un traguardo significativo. Sana una debolezza strutturale che per troppi anni ha gravato su di noi“.

Riguardo al piano industriale di FCA fino al 2022, ha anticipato. “E’ solido e coraggioso. I target finanziari che abbiano fissato sono ambiziosi come tutti i precedenti piani. E pongono le basi per una nuova fase di crescita e redditività“.

I tre punti del piano sono

  • Nei prossimi cinque anni i target finanziari dove porteranno Fiat Chrysler Automobiles.
  • La rivoluzione tecnologica: come sarà affrontata da Fiat Chrysler Automobiles.
  • Il ruolo di Fiat Chrysler Automobiles nella riduzione dei gas a effetto serra.

Un passo importante è rappresentato dall’abbandono dei motori Diesel sui marchi di lusso. Dopo il 2022, Alfa Romeo, Jeep e Maserati punteranno sull’elettrificazione per la parte della loro gamma che dovrà “macinare” più chilometri.

Ultima modifica: 1 giugno 2018