FCA e Volkswagen, alleanza strategica in vista nel 2018?

1457 0
1457 0

FCA e Volkswagen, alleanza in vista. VW ha confermato le intenzioni di voler continuare essere il primo costruttore mondiale. Con numeri enormi anche nel prossimo decennio. Grazie a una carica di innovazioni che dovrebbero garantire il primato di vendite.

Nessun pregiudizio. Il CEO Matthias Muller ha ribadito “il rispetto” per il marchi come Jeep. Nei confronti di FCA in generale ha dichiarato. “Non ho mai detto che in futuro un legame con un’altra casa non ci possa essere. Ho solo detto che al momento non ho avuto colloqui con Marchionne“.

Il futuro. La porta non è ancora stata aperta, ma non è certo chiusa a doppia mandata. Volkswagen è disposta a valutare ipotesi di alleanze strategiche. Soprattutto perchè negli USA non è mai decollata, eccetto Porsche, come avrebbe voluto, mentre Jeep e Maserati hanno un prestigio speciale.

Infine Alfa Romeo, al momento la punta di diamante del rilancio voluto da Marchionne, è sempre stata una passione di Wolfsburg.

Mercati interessanti. In Nord America FCA vende circa 2,6 milioni di auto e Volkswagen 0,9 milioni. Nel resto del mondo, Sud America a parte, il colosso tedesco, specialmente in Cina – 4 milioni contro 200mila – domina. Ci sono aree di rispettivo interesse.

Al momento non è tempo per un’allenza, secondo gli analisiti, ma tra un anno molti oboettivi potrebbero coincidere.

Il risiko dei grandi gruppi, le mosse di FCA e Volkswagen

Il  cambiamento di idea di Muller, che al Salone di Ginevra aveva detto “Nessun interesse, abbiamo altri problemi da risolvere” è stato dovuto probabilmente anche all’acquisizione di Opel da parte di PSA. Operazione molto importante, che potrebbe avere innescato un meccanismo a catena. FCA e Volkswagen potrebbero essere complementari. Le prospettive ci sono.

Ultima modifica: 16 marzo 2017