FCA Bonus Lavoro, vantaggi fino a 9.000 euro per partite IVA e imprese

1784 0
1784 0

FCA Bonus Lavoro, vantaggi fino a 9.000 euro per partite IVA e imprese fino al 30 aprile 2019.  Dopo il successo di Bonus Impresa degli scorsi mesi, FCA continua ad innovare la sua proposta verso il mondo delle imprese e dei liberi professionisti.

In aprile, il Gruppo ha lanciato l’incentivo Bonus Lavoro. Il vantaggio riservato a tutte le categorie professionali in possesso di partita IVA (liberi professionisti, lavoratori autonomi, imprenditori, aziende). Per l’acquisto dei modelli Alfa Romeo, Jeep, Fiat, Lancia, Abarth e Fiat Professional.

La logica di incentivazione del Bonus Lavoro è basata su un vantaggio economico fisso da applicare al prezzo di listino.

  • Sarà possibile acquistare la Fiat 500X, il crossover Made in Italy per tutta la famiglia, con un bonus di 5.500 euro.
  • Stesso vantaggio di 5.500 euro sarà dedicato a Fiat Tipo.
  • Jeep, su Renegade il bonus arriva fino a 7.000 euro.
  • Per Alfa Romeo Stelvio, il Bonus Lavoro raggiunge i 9.000 euro per le vetture in pronta consegna. Mentre per berlina sportiva Giulia si arriva sino a 9.000 euro sempre sulle vetture in pronta consegna.

In aggiunta al Bonus Lavoro, gli utenti potranno disporre, su tutti i modelli della gamma, delle promozioni finanziarie a tassi agevolati di FCA Bank previste nel mese e abbinabili ad una gamma completa di servizi accessori a protezione della persona e dell’auto.

Inoltre, sui modelli Alfa Romeo Giulia e Stelvio, sarà incluso nell’offerta il pacchetto di manutenzione e garanzia Top Care di Mopar che offre 4 anni di garanza e 4 anni di manutenzione.

Per accedere al nuovo “Bonus Lavoro” è disponibile il portale www.bonuslavoro.it. Dove sarà possibile visionare il vantaggio relativo ad ogni modello e ottenere il bonus da esibire in concessionaria. Che sarà contestualmente inviato all’indirizzo di posta elettronica inserito dal cliente.

In programma i Porte Aperte di sabato 6 – domenica 7 e sabato 13 – domenica 14 aprile.

Ultima modifica: 5 aprile 2019