FCA, accordo con Arcese per il Ducato elettrico

532 0
532 0

Fiat Chrysler Automobiles e il Gruppo Arcese (logistica e trasporto internazionale) hanno firmato un accordo che prevede, in anteprima rispetto al lancio commerciale, l’utilizzo da parte di Arcese di un prototipo del nuovo E-Ducato, il primo modello ‘full electric’ di Fiat Professional.
FCA, accordo con Arcese per il Ducato elettrico

Una sinergia all’insegna della sostenibilità e dell’innovazione. Il nuovo E-Ducato per Arcese opererà nei servizi di distribuzione in ambito cittadino e “near urban” veloci, affidabili e soprattutto sostenibili, grazie all’abbattimento delle emissioni in atmosfera.

Ducato elettrico, le prestazioni

E-Ducato propone autonomie di percorrenza  da 200 a oltre 360 chilometri in normali condizioni ambientali a seconda del tipo di batteria, con differenti configurazioni di ricarica. La nuova propulsione elettrica non penalizza la volumetria di carico che rimane un riferimento nel segmento dei Large Van: da 10 a 17 metri cubi con portata fino a 1.950 chilogrammi, .

Arcese potrà utilizzare a partire da novembre, per un’applicazione pilota, un prototipo di E-Ducato allestito con batteria da 47 kWh per le consegne nel centro di Milano, effettuate dall’hub Arcese di Basiano. Questa sperimentazione permetterà a FCA di raccogliere, in un breve periodo di tempo dati utili di guida relativi al nuovo mezzo, per ottenere i quali sarebbe stato necessario, dopo la commercializzazione, un uso da parte della clientela molto più lungo.

Ultima modifica: 10 luglio 2020