FCA, 27 milioni dal Mise

1084 0
1084 0

Il Mise, il ministero dello Sviluppo economico, stanzia 27 milioni di euro  per lo sviluppo e la produzione di veicoli a motore ibrido ed elettrico negli stabilimenti di Melfi, Orbassano e Mirafiori.

Lo prevede il decreto che autorizza l’accordo di Sviluppo tra Mise, Regioni Basilicata e Piemonte, Invitalia e Fca, firmato dal ministro Stefano Patuanelli. Gli investimenti ammontano a 136,6 milioni entro il 2022.

Jeep Renegade e Compass Plug-in a Melfi

L’accordo permetterà il graduale reintegro dei lavoratori in esubero (3.458) e 100 assunzioni a Melfi. I 27 milioni di euro del Mise sono agevolazioni per l’acquisto di macchinari e impianti coerenti al Piano Impresa 4.0.

Jeep plug-in hybrid, Renegade e Compass: a Melfi l'elettrificazione FCA
Compass plug-in hybrid a Melfi

Gli investimenti di Fiat Chrysler Automobiles

Fca e Centro Ricerche Fiat investiranno 98,7 milioni per l’ampliamento della capacità produttiva dello stabilimento di Melfi, attraverso la messa in produzione della Jeep Compass nella versione ibrida. In una lettera inviata ai dipendenti, intanto si legge che: “Fca e Groupe Psa stanno lavorando a un documento formale con cui le due aziende rendono nota la volontà di realizzare una fusione al 50%. Che porterà alla creazione del quarto gruppo automobilistico con circa 8,7 milioni di veicoli venduti all’anno“.

I sindacati del Comitato europeo di Psa, intanto, 15 sigle su 17, dicono sì alla fusione.  Intanto, per Fca arrivano buone notizie dagli Usa.

La causa di GM

È difficile che General Motors possa ottenere un rimborso danni nella causa legale intentata. Così scrive il Wall Street Journal, precisando che per vincere Gm dovrà dimostrare l’effetto della presunta frode sulla casa automobilistica americana. La questione è ancora in ballo.

Ultima modifica: 27 novembre 2019