F8 Tributo, berlinetta sexy da usare ovunque. Evergreen Ferrari | VIDEO

161 0
161 0

La berlinetta Ferrari è, da sempre, un concentrato di tecnologia ed eleganza. L’ultima due posti della casa di Maranello porta al grado più alto questo fantastico cocktail. Erede della grintosissima 488 GTB, la F8 Tributo batte vie nuove.

F8 Tributo, la prova su strada e in pista di QN Motori

Va alla ricerca di una clientela che abbia voglia di togliere sempre più spesso dal garage il suo gioiello e non solo per spremere in pista quei 720 cavalli che si scaricano a terra in modo naturale.

F8 Tributo nasce come auto da godere in senso pieno, con 200 litri di bagagliaio, un cockpit digitale, un computer di bordo. E poi forme arrotondate e scavi profondi per le prese d’aria, che rendono l’auto decisamente sexy.

Ferrari F8 Spider

È una Ferrari bellissima, seducente, da ostentare e condivider, Almeno sul piano dell’emozione che suscita. È bello vederla graffiare la pista. Ma anche correre lieve su una statale intorno a Maranello, tenendo a freno il ruggito del suo V8. Tributo lo fa con identica eleganza e naturale compostezza.

Ecco spiegato perché il 40% di coloro che hanno già prenotato questo gioiello da 236mila euro non sono tradizionali clienti Ferrari.

La nuova berlinetta ha la capacità di sedurre un pubblico giovane. O che proviene da altri marchi perché offre la più elevata espressione delle tecnologia di Maranello. E la rende facilmente gestibile anche da chi non è un pilota provetto.

Ferrari 812 GTS, la spider più potente sul mercato

Pochi giri in pista a Fiorano bastano per dire che questa è una Ferrari di razza (da 0 a 100 orari in 2,9 secondi) ma anche per testimoniare che i sistemi di ausilio alla guida, e i sensori elettronici che li governano, consentono una guida sicura a velocità altissime.

Una berlinetta per ogni occasione. Velocissima e sicura.

F8 Tributo è un’auto che ti spinge ad osare senza corrrere rischi inutili, in piena sicurezza. E se appena tocchi l’acceleratore quei 720 cavalli ti fanno sobbalzare sul sedile, sai che una mano superiore vigila sempre su di te in ogni angolo del circuito.

Il Tributo al V8 dei record è anche un omaggio alla sicurezza con il marchio Ferrari.

Ultima modifica: 9 settembre 2019

In questo articolo