EMC Wave 3, il SUV a GPL italo-cinese a 22.000 euro di prezzo

2003 0
2003 0

Il prezzo fa sempre più la differenza e su questo punta molto Wave 3, il SUV di EMC, ovvero Eurasia Motor Company, azienda lombarda già importatrice dei Marchi cinesi Great Wall e Haval.

La vettura è prodotta in Cina dal Costruttore Chery e importata in Italia. Si candida a essere una concorrente diretta di Dacia Duster e dell’altra italo-cinese DR 5.0.

EMC Wave 3 si presenta con dimensioni da media, 4,40 metri di lunghezza. E una dotazione di serie quasi da grande. Fari a led, plancia interamente digitale con schermi per strumentazione (7 pollici) e multimedia (10,25 pollici), sedili in simil-pelle, telecamere esterne, climatizzatore.

L’unico optional è la vernice metallizzata a 350 euro.

Wave 3, GPL turbo e aspirato

Offre i motori giusti. Ovvero benzina/GPL, l’accoppiata più favorevole di carburante, per il prezzo. Si tratta di due 1.5 litri: in versione aspirata da 112 cavalli e turbo da 147 cv. Il serbatoio di gas ha una capacità di 57 litri (44,5 effettivi).

Arriverà sul mercato a ottobre con un prezzo da piccola, per il giorno d’oggi e per il corredo offerto: 22.000 euro.

Leggi ora: Toyota Yaris Cross GR Sport, suv ibrido con look sportivo

 

Ultima modifica: 24 luglio 2022

In questo articolo