Ecotassa da 160 g/km e e bonus per auto elettriche fino a 54.900 euro

1249 0
1249 0

Sono quattro le fasce della Ecotassa. Da 1.100 euro a 2.500 euro. Per emissioni da 161 g/km di CO2 fino a oltre 250 g/km. Sarà applicata alle auto nuove, acquistate nel periodo compreso tra il 1° marzo 2019 e il 31 dicembre 2021.

Sarà pagata una volta sola (una tantum) tramite il modulo F24, come il superbollo.

Ecco nello specifico gli scaglioni del balzello, con alcuni esempi di vetture.

  • 161-175 g/km di CO2, 1.100 euro. Esempio, Audi  S4 Avant 3.0 TFSI quattro tiptronic. Benzina 353 cv, 175 g/km di Co2
  • 176-200 g/km di CO2, 1.600 euro. Esempio, BMW X5 M50d. Diesel, 391 cv, 186 g/km di CO2.
  • 201-250 g/km di CO2, 2.000 euro. Esempio, Porsche Cayenne 2.9 V6 S. Benzina, 441 cv. 209 g/km di CO2.
  • Oltre 250 g/km di CO2, 2.500 euroEsempio, Lamborghini Urus 4.0. Benzina, 650 cv. 279 g/km di CO2.
BMW X5 M50d
BMW X5 M50d

Bonus

L’incentivo invece è limitato ad auto con prezzo fino a 54.900 euro (45.000 euro IVA esclusa).

  • 4.000 euro per auto con emissioni da 0 a 20 g/km di CO2. 6.000 euro se si rottama una Euro 0, 1, 2, 3 o 4
  • 1.500 euro per auto con emissioni da 21 a 70 g/km di CO2. 4.000 euro se si rottama una Euro 0, 1, 2, 3 o 4

E’ limitati a 60 milioni di euro nel 2019, 70 milioni nel 2020 e 2021. Previsto anche l’incentivo per le wallbox. Ovvero le colonnine di ricarica privata da box: detraibili in 10 anni in quota del 50% per un massimo di 3.000 euro di spesa.

Renault ZOE

Ultima modifica: 20 dicembre 2018