DR Automobiles Groupe continua a crescere

471 0
471 0

Nonostante il momento di difficoltà generale del paese ed in particolare del mercato automotive. che ha chiuso il 2020 con un -27.92% ed ha registrato un altro segno negativo nel mese appena trascorso. – 12,34%, DR Automobiles Groupe continua a crescere grazie alle vendite dei modelli dei due Marchi DR ed EVO.

DR Automobiles Groupe

Il risultato di febbraio,+188,37%, é certamente frutto dell’iniziativa commerciale e della relativa campagna adverti-sing messe in campo nel mese scorso e prorogate anche per il mese di marzo, “-CO2 +sicurezza”. Con 1.500 euro di incentivo per chiunque acquisti un nuovo modello DR o EVO rottamando un qualsiasi usato, senza alcun vincolo di proprietà, anzianità e classe di emissioni. Quindi con maggiori possibilità di “manovra” rispetto alla rottamazione prevista dagli ecoincentivi statali.

La campagna “-CO2 +sicurezza” di DR Automobiles Groupe è un’iniziativa realmente protesa a svecchiare il parco automobilistico circolante italiano, uno dei più vetusti del vecchio continente, che ha indubbiamente risvolti negativi sull’inquinamento ambientale e sul tasso di modalità per incidenti stradali, quest’ultimo al di sopra della media europea.

DR Autornobiles Gropue è da sempre impegnato nella sfida di ridurre i consumi e le emissioni inquinanti. In oltre 15 anni ha sviluppato il proprio Thermohybrid, una tecnologia bimodale benzina/GPL, grazie alla quale tutti i modelli a combustione DR ed EVO sono in grado di rispondere alla sempre più crescente esigenza di eco-sostenibilità. Thermohybrid vuol dire: meno CO2, nessuna ecotassa, accesso alle ZTL e soprattutto costi di utilizzo contenuti senza rinunciare alle performance.

Più sicurezza

Ma l’intento della campagna è anche quello di offrire una maggiore sicurezza ai propri clienti grazie agli elevati standard di protezione dei nuovi modelli. Soprattutto sul piano della sicurezza passiva, il nuovo sistema di costruzione 6D-BODY del telaio prevede molteplici connessioni ad anello longitudinale e laterale che rendono la struttura ben collegata e più robusta. Questo avanzato concetto di costruzione del telaio consente non solo di assorbire efficacemente il carico da impatto frontale, ma anche di disperdere uniformemente l’energia dell’im-patto laterale. Tutto frutto dell’incessante lavoro di sviluppo dei modelli da parte del centro ricerca di DR Automobiles Groupe, presso l’head quarter di Isernia.

Ma i risultati di febbraio dicono anche che il mercato sta apprezzando particolarmente i nuovi modelli, sia DR che EVO, con vendite ripartite tra un 55% di DR ed un 45% di EVO. Anche i due network di vendita DR ed EVO sono in piena espansione. In Emilia Romagna oggi ci sono 11 show tuoni DR e 12 EVO.

Ultima modifica: 26 marzo 2021