Domenicali: “Obiettivo, 100 Lamborghini vendute in Italia”

699 0
699 0

Stefano Domenicali, presidente e amministratore delegato di Lamborghini, punta a vendere 100 unità sul territorio italiano nel 2017. Lo ha dichiarato all’apertura della nuova concessionaria di Milano in viale Renato Serra, un’operazione strategica che va proprio nell’ottica del rafforzamento della presenza del marchio nella penisola.

L’apertura di uno showroom Lamborghini a Milano ha per noi una doppia valenza – ha sottolineato Domenicali – Milano è una vetrina strategica per Lamborghini e proprio in quanto hub internazionale per design, lusso, moda, arte e cultura offre al nostro marchio chiare opportunità di crescita e visibilità. In più la nostra azienda è italiana e crediamo nel nostro mercato nazionale, che sta dando segnali di ripresa positivi. Prevediamo di consegnare oltre 100 vetture entro il 2017 in Italia e con l’arrivo del terzo modello nel 2018 contiamo di crescere ulteriormente“.

Nel 2016, Lamborghini ha consegnato 73 vetture in Italia facendo segnare una crescita del 12% rispetto all’anno precedente. Salire a 100 rappresenterebbe un vero boom dal punto di vista numerico. Il 2017 si è aperto con ulteriori prospettive di crescita, confermate da un interesse in costante aumento sui modelli Huracán e Aventador e la forte attesa del SUV in arrivo nel 2018.

Il nuovo showroom milanese di Lamborghini sul territorio italiano si aggiunge ai punti vendita di Bologna e Bergamo. A livello mondiale Lamborghini è presente in 50 paesi con un totale di 135 concessionari.

Ultima modifica: 24 marzo 2017