Dodge Viper verso la fine della produzione, nonostante sold out MY 2017

901 0
901 0

Lo ha confermato il capo design di FCA, proprietaria di Dodge, Ralph Gilles, che ha aggiunto che la produzione terminerà proprio il 31 agosto prossimo. Si tratta di un fulmine a ciel sereno per il glorioso marchio, soprattutto alla luce dell’andamento a tratti confortante delle vendite nel corso del 2016. Il MY 2017, infatti, è andato particolarmente bene, grazie a un concessionario americano che fece sapere pubblicamente di aver di aver ordinato il 99% della rimanente produzione attuale di Dodge Viper e di aver commissionato anche la creazione di quattro edizioni speciali.

Dodge Viper è un veicolo che ha fatto la storia dell’automobilismo, per cui quella annunciata oggi rappresenta una perdita per certi versi epocale. Oltretutto rappresenta il definitivo commiato al mitico Dodge V10 montato dalla Viper.

Dodge Viper MY 2017
La notizia rappresenta rappresenta il definitivo commiato al mitico Dodge V10 montato dalla Viper

Al di là del modello MY 2017, però, negli Stati Uniti nel 2016 ci sono stati solamente 670 ordinativi di Dodge Viper, e per questo venne deciso di interrompere già la produzione della supercar e di non raccogliere ulteriori ordinazioni. Allo stato delle cose, quindi, la MY 2017 rappresenterà il canto del cigno della super sportiva americana. Al momento non è prevista un’erede, almeno nell’immediato.

Prodotta storicamente dal marchio Chrysler, la Viper faceva il suo debutto sul mercato nel 2012. Da quel momento in poi è stata prodotta in quattro generazioni. fino al 2010. Nel 2012 ha debuttato la terza serie (quinta generazione), e viene commercializzata a marchio SRT. È stata fino a oggi considerata come il punto di riferimento per le supercar sportive all’interno di FCA.

Ultima modifica: 11 febbraio 2017