De Meo: “La nuova Ibiza è un punto di svolta nel suo segmento”

1471 0
1471 0

Dopo il lancio dell’Ateca, primo Suv della Casa, e il rinnovamento di Leon, Seat ha presentato anche la nuova Ibiza che, secondo il presidente Luca de Meocostituirà un importante passo in avanti per il marchio, e segnerà un punto di svolta nel suo segmento“.

Dopo le tre vetture già citate, nella seconda metà del 2017 arriverà il crossover compatto Arona e successivamente un nuovo Suv a 5 e 7 posti che si posizionerà nel segmento superiore all’Ateca e sarà disponibile nel 2018. In Seat viene definita come la più grande offensiva di prodotto mai compiuta.

Ibiza, introdotta sul mercato nel 1984, è il modello più venduto della Casa spagnola con 5,4 milioni di esemplari e la nuova generazione sarà in consegna dal prossimo mese. Il nuovo modello sarà il primo del segmento nato sulla piattaforma MQB-A0 del gruppo Volkswagen e sarà dotato di tutta la tecnologia più avanzata.

La gamma di motori benzina comprende tre propulsori con blocco e cilindri in alluminio. La prima opzione è il 1.0 MPI da 65 CV e 75 CV, per passare poi al 1.0 TSI tre cilindri da 95 o 115 CV con turbocompressore, intercooler e iniezione diretta. Entro la fine del 2017 sarà disponibile inoltre un nuovo propulsore 1.5 TSI con quattro cilindri e una potenza di 150 CV.

I motori diesel 1.6 TDI verranno proposti nelle versioni da 80, 95 e 115 CV. Infine, la nuova piattaforma MQB A0 permette alla nuova Ibiza di offrire anche un motore TGI 1.0 alimentato a metano con una potenza di 90 CV, rendendo la Seat il primo costruttore a offrire questo tipo di motore nel segmento.

Ultima modifica: 11 maggio 2017