Dacia Jogger, la familiare crossover a 5 e 7 posti | VIDEO

994 0
994 0

Jogger è la nuova familiare crossover di Dacia. Vettura a 5 e 7 posti che sostituisce la monovolume Lodgy e nella gamma si aggiunge a Spring, Sandero e Duster. Sarà ordinabile da novembre, a febbraio sarà in concessionaria.

DACIA JOGGER

Lo stile è la sintesi di tre carrozzerie, station wagon, multispazio (monovolume) e crossover, da cui mutua parafango pronunciano, protezioni. 

Jogger si presenta con una calandra ben sagomata, i fari a “Y” tipici delle Dacia più recenti e con un portellone posteriore molto grande. Nasce sulla collaudata piattaforma Cmf-B di dell’Alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi.

Le dimensioni sono compatte: lunghezza di 4,55 metri, altezza di 1,63 metri, larghezza di 1,78 metri. L’altezza da terra di 20 centimetri le permette di affrontare anche il fuoristrada leggero delle strade bianche senza preoccupazioni.

Il passo di 2,90 metri permette una grande abitabilità interna. L’abitacolo presenta un allestimento molto pratico (non povero) con molti vani porta-oggetto, anche tavolini scorrevoli per 70 cm.

Tre i sistemi di infotainment disponibili: Media control, Media display e il Media nav, con allestimenti a crescere, con gli ultimi due dotati di compatibilità con Android Auto e Apple CarPlay (wireless su media Nav).

Il bagagliaio nella versione a 5 posti ha una capacità da 708 a 1.819 litri. Da 160 a 1.819 litri litri nella versione a sette posti, che dispone delle ultime due sedute, reclinabili, abbattibili e rimovibili. 

Gli Adas di serie comprendono i sensori dell’angolo cieco, la frenata automatica di emergenza e il limitatore di velocità.  

Jogger sotto il vestito

I motori al lancio sono il tubo benzina 3 cilindri 1.0 TCe  da 110 cavalli e 200 Nm di coppia e la versione a GPL 1.0 Eco-G bifuel da 100 cavalli, con autonomia di oltre 1.000 grazie ai serbatoi di 50 litri per la benzina e i 40 per il gas di petrolio liquefatto.

Nel 2023 arriverà Jogger full hybrid, spinta dal powertrain da 140 cavalli di già sono su Renault Clio (qui la prova di QN Motori).

La galleria fotografica

 

Ultima modifica: 4 settembre 2021

In questo articolo