Cupra Formentor VZ5 Taiga Grey, serie speciale del Suv sportivo

450 0
450 0

Cupra Formentor VZ5 Taiga Grey è la serie speciale del Suv sportivo che ha spostato gli equilibri del mercato. Formentor è un vero fenomeno (qui la prova di QN Motoriindovinato per stile e comportamento dinamico.

Si tratta 999 esemplari della versione più esclusiva, spinta dal poderoso motore a 5 cilindri, in tutto il mondo. Spicca giocoforza per il colore esclusivo Taiga Grey. Offre di serie: fari LED Matrix (è possibile guidare con gli abbaglianti sempre accesi, senza disturbare gli altri guidatori) cerchi in lega da 20” VZ5, badge identificativo VZ5, Top View Camera, portellone elettrico con sistema “handsfree” ed estrattore posteriore con finiture in fibra di carbonio e 4 terminali di scarico.

Un bel corredo a fianco del propulsore 2.5 TSI, capace di erogare una potenza di 390 cavalli e 480 Nm di coppia.

Ruote alte ma sportiva, ecco perché

La trazione è integrale e dispone della tecnologia Torque Splitter (ripartizione dinamica della coppia) per aumentare l’agilità. Il sistema, alloggiato al posteriore, è a comando elettroidraulico. Con due frizioni indipendenti e consente un controllo indipendente della coppia su ciascuna ruota posteriore. Può trasferire la potenza tra le ruote posteriori sinistra e destra durante le curve, conferendouna destrezza ancora maggiore quando la guida diventa più impegnativa.

Il sistema di chassis ha permesso agli ingegneri di includere una nuova modalità Drift. Nella quale l’ESC è completamente disattivato e, utilizzando la tecnologia Torque Splitter, è possibile indirizzare tutta la potenza su una ruota posteriore. Aiutando a spingere l’auto in curva come se stesse piroettando.

In abitacolo spiccano la plancia e i sedili sportivi avvolgenti in Dinamica Black con inserti in pelle Dark brown e cuciture a contrasto e il volante racing. Un’incisione a laser della numerazione identifica l’esemplare dell’edizione limitata. Cupra Formentor VZ5 Taiga Grey ha un prezzo di 70.500 euro.

Leggi ora: Cupra UrbanRebel, la piccola elettrica del futuro prossimo

Ultima modifica: 1 luglio 2022

In questo articolo