Cupra Formentor, il fenomeno di un Marchio che piace

1029 0
1029 0

Un breve viaggio dentro il fenomeno Cupra: da Bologna a Milano Marittima, per misurare le qualità di un brand in crescita tumultuosa. Nato nel 2018 come costola di Seat, oggi Cupra è un marchio dalla personalità forte con grande appeal sul mondo giovane. Il percorso prevede anche un minitorneo di padel, il ’tennis in gabbia’ che sta spopolando nel mondo.

Di questo sport, che aspira a entrare fra le specialità olimpiche, il brand spagnolo è sponsor e sostenitore con il Cupra Padel Tour, un circuito che toccherà 60 città italiane per concludersi dal 29 al 31 ottobre con il torneo finale a Villa Pamphili di Roma.

I numeri del successo

Il brio e la vitalità e la forza esplosiva del padel si ritrovano nelle auto del marchio: nel 2021 ne sono state vendute 79.330 sul mercato globale rispetto alle 27.400 del 2020 e 6.326 sul mercato italiano.

Emblema del successo la Cupra Formentor, prima auto integralmente costruita dal brand, crossover dalla linea sportiva e affusolata con sette tipi di motorizzazioni (di cui due ibride) e potenze che oscillano dai 150 ai 390 cv.

Grintosa, sportiva, dinamica, Formentor attrae il pubblico giovane ma anche quello Premium per la qualità dell’auto: interni curatissimi, digitalizzazione al top, cerchi, freni, pedaliera e volante sportivi. Costo da 31.250 euro. Impagabile il rombo Cupra del motore con la piacevole sensazione di sedere in groppa a un felino pronto al balzo.

Giuseppe Tassi

Leggi anche: Cupra Born e VR46 Riders Academy, la scintilla della passione

Ultima modifica: 23 maggio 2022