Classifica delle dieci auto più economiche del 2017

4381 0
4381 0

Il mercato automobilistico nel 2017 ha offerto una nutrita schiera di auto economiche che fanno dei loro bassi consumi un vanto.

I bassi consumi sono un piccolo sogno nascosto di molti che vorrebbero associarli ad un’auto anche bella e prestazionale magari. Il mercato del 2017 è stato molto attivo in questo senso e ha presentato numerose opportunità di auto che hanno messo in evidenza i loro bassi consumi, molto interessanti.

Sono stati dieci in particolare i modelli che si sono distinti sul campo.

Peugeot 5008

Ottimo crossover della casa francese che presenta delle linee interessanti e tutto sommato compatte nonostante appartenga al segmento dei SUV di medie dimensioni.

L’abitabilità interna è comoda per 5 e permette di aggiungere 2 passeggeri con un sistema semplice di estrazione dei sedili aggiuntivi dentro al baule. Capiente la zona bagagli.

La versione a gasolio 1.6 turbo da 120 CV è la regina dei consumi, non promette prestazioni brucianti è chiaro ma per chi percorre molti chilometri è la scelta meglio bilanciata. Costa chiavi in mano 31.200,00 euro.

 

Renault Twizy

Quadriciclo francese che rappresenta una vera e propria sfida di Renault per quello che riguarda la mobilità e l’ecologia.

Si tratta di un veicolo totalmente elettrico, quindi a emissioni zero, che viene offerto con due soluzioni di motore, uno che può raggiungere i 45 km/h e uno che si attesta invece sugli 80 km/h.

Due solamente i posti disponibili per un mezzo compattissimo e dai consumi veramente quasi inesistenti. Viene offerto dalla casa automobilistica con diverse soluzioni di batterie a noleggio e si può accessoriare grazie a un ricco catalogo di optionals.

I prezzi a listino partono da 8.100,00 euro.

Dacia Sandero

Utilitaria dal chiaro impatto economico e lo si nota anche nelle finiture piuttosto spartane. Si tratta in ogni caso di un’auto gradevole ed economica non solo nei consumi ma anche nel prezzo di acquisto.

Costa poco e consuma poco specie nella versione 0.9 GPL, molto consigliato anche il motore 1.5 dCi da 75 CV, non brillantissimo ma parco nei consumi.

Meglio orientarsi sulle versioni più accessoriate della gamma, quelle base sono abbastanza povere di optionals.

La versione a gasolio costa 11.150,00 euro con allestimento completo.

DR Dr Zero

Piccola auto assemblata in Italia che nonostante le dimensioni ultra compatte all’esterno offre una buona abitabilità per 4 dentro l’abitacolo.

Una sola offerta per quello che riguarda il parco motori, si tratta di un 1.0 da 69 CV che offre un ottimo spunto alla piccola citycar, il motore viene presentato in versione alimentata solo a benzina e in versione bi – fuel benzina / GPL.

La versione a gas è quella che promette consumi davvero bassi senza rinunciare alle prestazioni, ovviamente adeguate alla natura e alla destinazione d’uso della vettura.

Suzuki Celerio

Utilitaria dalle linee gradevoli e dalle dimensioni compatte, misura solo 360 cm di lunghezza, ma offre un abitacolo comodo e spazioso e 5 posti a disposizioni. Ottime le capacità di carico che diventano interessanti se si abbattono i sedili posteriori.

Il motore offerto per questa gamma di auto è un 1.0 benzina che nella sua versione alimentata a GPL riesce davvero a contenere i consumi senza per questo rendere l’auto fiacca. Interessante la combinazione con il sistema ‘Start&Stop’, che aumenta ancora di più il risparmio di carburante.

Il prezzo si attesta su 13.090,00 euro per la versione a doppia alimentazione.

Opel Karl

Auto destinata alla città che si presenta con delle linee esterne filanti, eleganti e ben bilanciate. Le dimensioni compatte non sacrificano lo spazio interno che permette di ospitare 5 persone e di stare tutto sommato comodi.

Piccolo il bagagliaio con il divano posteriore in posizione eretta, ma che diventa più interessante in caso contrario e si presenta come tra i più grandi della categoria.

Il motore offerto è un 1.0 da 75 CV che permette prestazioni all’altezza della situazione; viene offerto con la sola alimentazione a benzina o con la doppia alimentazione benzina / GPL che aumenta il risparmio di carburante. Meglio virare su allestimenti più ricchi in sede di acquisto.

Il prezzo di acquisto per la versione a gas è di 13.700,00 euro.

Dacia Dokker pick – up

I pick – up si stanno rivelando sempre più dei mezzi affidabili e comodi sia per il lavoro che per il tempo libero. Dacia propone la sua rivisitazione in tal senso e per farlo parte dal modello Dokker.

Interessante la capacità di carico che si attesta su oltre 650 kg e ampio il cassone posteriore. Limitati a due i posti in abitacolo, comodo e spazioso in ogni caso. Buona la dotazione di serie a patto che si scelga una versione più ricca, quelle base sono abbastanza spartane.

Contenuti in consumi specie nelle versioni a gasolio 1.5 da 75 CV. Rimane anche interessante in versione benzina / GPL, con consumi molto contenuti per chi non percorre molti chilometri.

Ford Ka+

Compatta utilitaria della casa tedesca che vuole con questo modello continuare il successo di vendita che la vecchia Ka aveva ottenuto. Più generosa nelle dimensioni ma solo come volumi, la lunghezza si attesta sui 393 cm. ma offre spazio comodo per 5 e può godere delle 5 porte.

L’abitacolo è ben rifinito e il cruscotto è gradevole alla vista e abbastanza comodo nei comandi, ben posizionati.

La proposta a livello di motore si restringe a una, un 1.2 che si può avere in versione 69 CV e 86 CV che riescono in entrambi i casi a garantire qualche piccola prestazione.

I consumi sono davvero bassi per quest’auto tuttofare che permette anche qualche viaggio a media distanza. La versione più potente costa 12.750,00 euro con allestimento completo.

Hyundai i10

La nuova versione della piccola di casa Hyundai si presenta compatta, gradevole e spaziosa. Dentro l’abitacolo, omologato per 5, si sta abbastanza comodi in 4 e le finiture sono curate e particolari. Buona la dotazione di optionals che anche nelle versioni più basilari risulta discretamente interessante.

Due i motori a disposizione, un 1.0 da 66 CV e un 1.2 da 87 CV entrambi a benzina o, nel caso del 1.2, disponibile anche in versione GPL. A livello di consumi entrambe le proposte si equivalgono ma se si deve scegliere meglio andare sul 1.2 in versione GPL, permette consumi bassi e un po’ di spunto in più.

I prezzi oscillano tra 10.500,00 euro e 15.000,00 euro chiavi in mano.

Ultima modifica: 23 gennaio 2018